Categorie
life style

Un regalo originale: i puzzle foto

Un puzzle è un rompicapo piacevole e divertente, che si può utilizzare come originale regalo. Per rendere ancora più originale questo regalo, perché non creare un puzzle foto, con una fotografia che apprezziamo particolarmente, magari scelta tra quelle che abbiamo appena scattato nel corso delle ultime vacanze al mare.

Oggi tutto questo è possibile grazie a dei siti che consentono di trasformare le fotografie in formato digitale in qualsiasi oggetto, rompicapo, libro o album; il tutto con una qualità a livelli professionali e a un prezzo concorrenziale.

Cos’è un puzzle foto

Un puzzle foto non è altro che un rompicapo, uno di quelli che tutti conosciamo, che ha però come soggetto una fotografia a nostra scelta. Si può trattare di una foto che ci piace in modo particolare, magarti scattata da un amico, oppure di un’immagine tratta dal nostro album personale. Che si scelga un’immagine selezionata tra quelle delle ultime vacanze o di una fotografia del battesimo di nostro figlio poco importa, il puzzle foto rimarrà sempre tra gli oggetti della nostra casa, da fare e rifare nel corso degli anni. Oppure si può decidere di incollarne i pezzi, per creare un piacevole quadro da appendere in casa; o ancora si possono creare puzzle foto di dimensioni contenute, da utilizzare come bomboniera o come piccolo dono per Natale, una festa o un’occasione a piacere.

Quanto costa

Certo, questo tipo di prodotti sono disponibili da anni, ciò che è cambiato nel tempo è il costo, che si è abbassato in modo sostanziale. Oggi un piccolo foto puzzle costa più o meno quanto una porzione di dolce al ristorante; aumentando le dimensioni ovviamente cresce anche il costo, che si attesta su una cifra simile al prezzo di un puzzle preconfezionato disponibile nei negozi di giocattoli. Con in più il vantaggio di avere un prodotto che nessun altro può avere, del tutto originale e particolare. La stampa successiva alla prima, del medesimo puzzle foto, porta a un leggero sconto, che è massimo per le ampie tirature. Questo è vero per i foto puzzle, ma anche per altre tipologie di prodotti personalizzabili, dalle t-shirt fino agli album fotografici.

Scegliere le foto per un puzzle

Ovviamente, migliore è la foto selezionata per essere stampata su un puzzle, migliore sarà anche il risultato finale. La scelta però dipende anche dall’utilizzo che si desidera fare di un foto puzzle; per fare un esempio semplice, la foto ideale per un puzzle da donare alla mamma nel giorno del suo compleanno sarà molto diversa da quella da utilizzare come bomboniera per il compleanno di un bambino. Prima di visionare le immagini quindi decidiamo il tema, il tipo di utilizzo che faremo del puzzle, le dimensioni del prodotto finito. A volte l’immagine da stampare può non essere sufficientemente ad alta definizione da poterla ingrandire fino alle dimensioni di un poster. I software per il fotoritocco ci possono leggermente aiutare, ma non è sempre così, soprattutto quando abbiamo salvato un’immagine in bassa qualità. Meglio prediligere quelle in alta qualità, ottenute con una fotocamera digitale con molti megapixel di definizione.

Come preparare il puzzle

Le operazioni di preparazione del puzzle foto sono poi molto semplici, anche perché sono pensate per un “utente medio”, quindi non necessariamente per essere svolte da qualcuno che ha grandi abilità informatiche. Si deve scegliere il formato del puzzle e la disposizione dell’immagine: in orizzontale o in verticale. In seguito si potrà caricare direttamente sul sito l’immagine scelta, alla quale è possibile aggiungere testo, sfondo, cornice o anche qualche elemento scherzoso. Quindi si può avviare la stampa del puzzle, per la quale si dovranno attendere alcuni giorni.