Pasquetta a casa, cosa fare tra divertimenti e relax

Come passare Pasquetta a casa

ROMA – Questa Pasquetta, inutile negarla, sarà diversa da tutte le altre visto che è necessario passarla in casa. Ma non disperare perché anche se sembra impossibile, riuscire a passare Pasquetta in casa senza annoiarsi è più che fattibile. Abbiamo selezionato alcune attività da poter fare in casa per rendere questa Pasquetta speciale anche se così tremendamente diversa dal solito.

Dedicati a un workout: dedica 1 ora della mattina di Pasquetta a una piccola sessione di workout per bruciare qualche caloria accumulata a Pasqua e per dare un boost a questa giornata. Basta un piccolo percorso benessere di circa 50 minuti per dare una sferzata al tuo umore. Parti per esempio con 15 minuti di allenamento cercando tra i numerosi tutorial su Youtube. Subito dopo, applicati uno squat challenge. Cosa vuol dire? E’ semplice, metti la tua canzone preferita e balla in posizione squat con gambe aperte e bacino basso. Balla per tutta la canzone cercando di non cedere: sentirai i tuoi glutei andare a fuoco. E’ il momento di allungare, pratica 15 minuti di Yoga mattutino. Infine, abbandonati a 15 minuti di meditazione per infonderti serenità e positività. (per i tutorial, te ne suggeriamo alcuni più sotto tra i nostri preferiti).

Dedicati all’arte: dipingere, ma anche disegnare o scrivere una canzone o una poesia è una di quelle cose che hai sempre desiderato fare ma per cui non avevi mai tempo? Ovviamente, questo è il momento giusto. Dedicarsi a una di queste attività è divertente e rilassante, e non preoccuparti del fatto che tu sia bravo o meno, provare (magari con i propri figli o con il partner) sarà comunque super divertente!

Prepara un dolce: ok, forse per Pasqua già hai esagerato con i dolci, per questo motivo è giunto il momento di prepararne uno super light e gustosissimo. Qualche idea? Prova i nostri pancake super light con soli 3 ingredienti, oppure un brownie proteico se hai bisogno di cioccolato, ma anche un banana bread leggerissimo, senza burro, con poco zucchero e tante coccole.

Balla: metti il tuo disco preferito e balla, balla, balla. Ti metterà di buon umore e, perché no, ti farà consumare anche qualche caloria.

Coccole beauty: mai come in questa Pasquetta possiamo prenderci cura del nostro benessere senza sentirci in colpa. Dobbiamo stare a casa per il bene di tutti, perché allora non approfittarne? Prepara quel bagno caldo che volevi fare da tempo, fai uno scrub o una maschera al viso, bevi un bicchiere di vino, ascolta della buona musica, fai una videochiamata con una amica che non senti da tempo. Prendi del tempo per utilizzare finalmente il rullo di giada per una sferzata di benessere sul tuo viso, acquista qualche prodotto beauty su Amazon. Ma, soprattutto, rilassati.

Rilassati davanti alla tv: Fare beange eating di serie tv non è il male e ora puoi farlo senza rimorsi! Noi, te ne suggeriamo qualcuna: Sex Education, Peaky Blinders, Elite, La casa di carta, Atypical, Stranger Things, Good Girl Revolt. Black Mirror ma anche Gossip Girl (da vedere e rivedere), Friends (da vedere e rivedere) Sex and the city (da vedere e rivedere), How I met your mother (da vedere e rivedere), Scrubs (da vedere e rivedere), Lost (da vedere e rivedere), Californication (da vedere e rivedere), The Office (da vedere e rivedere).

Leggi un buon libro: rilassati in casa e prenditi del tempo per leggere quel libro che hai sempre rimandato. Alcuni tra i nostri libri preferiti: La fonte meravigliosa di Ayn Rand, L’alchimista di Paulo Coelho, Un diamante da Tiffany di Karen Swan (per un romanzo rosa leggero e divertente), Anna Bolena di Carolly Erickson, Saltatempo di Stefano Benni, Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald, La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker, Gabriella, garofano e cannella di Jorge Amado, Shantaram di Gregory David Roberts, Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, Mangia prega ama di Elizabeth Gilbert, Rock and resilienza di Paola Maugeri, Suite francese di Irène Némirovsky.

Foto in evidenza di Jan Vašek da Pixabay

Alcuni tutorial da tenere d’occhio:

Potrebbero interessarti anche...