Regno Unito: il Time presenta le “Paperone” divorziate più ricche

Slavica Ecclestone

LONDRA – Il Times lancia la classifica delle donne divorziate che più si sono arricchite nel separarsi da facoltosissimi mariti. E, diciamolo, sono numeri così alti da far sembrare Veronica Lario, con i suoi tre milioni al mese ricevuti da Silvio Berlusconi, una “dilettante”.

Non è un caso se Ayesha Vardag, una degli avvocati divorzisti più ambiti di Londra, ha commentato: “In Inghilterra oggi, il modo più facile per una donna attraente di fare fortuna è sposare un uomo molto ricco, per poi divorziare qualche anno più tardi, meglio se dopo aver avuto un figlio da lui”.

Così al primo posto si piazza Slavica Ecclestone, ex moglie di Bernie Eccleston patron della Formula 1, che dal divorzio dopo 23 anni di matrimonio, ne esce con un patrimonio di 740 milioni di sterline. Segue, anche se con un certo distacco, Irina Malandina, ex moglie del russo Roman Abramovich, tra le altre cose proprietario del Chelsea. Il loro si diceva sarebbe stato il divorzio più ‘costoso’ della storia, di fatto non è andata poi proprio così, ma la signora Abramovich per 16 anni si è comunque assicurata una fortuna da 155 milioni di sterline. Nella top ten un’altra moglie di oligarca: Galina Besharova, ex moglie di Boris Berezovski, morto un mese fa in circostanze ancora non del tutto chiare.

Potrebbero interessarti anche...