Felici senza un soldo: c’è chi ha detto addio al denaro, per sempre

Felici senza un soldo: c'è chi ha detto addio al denaro, per sempre

ROMA- Felici senza un soldo: c’è chi ha detto addio al denaro, per sempre. Mark Boyle, 35enne irlandese, è uno di questi. Dal novembre 2009 ha deciso di vivere definitivamente senza un centesimo in tasca.

“Quando ho finalmente deciso di fare a meno dei soldi – spiega il giovane a Nicola Zolin sul Corriere della Sera – il mio mondo è cambiato. Quello stesso giorno imperversavano le notizie delle malefatte bancarie nei mercati sub-prime. La gente mi chiedeva se mi stavo preparando ad un apocalittico collasso finanziario”.

Tutto è iniziato quando Mark ha trovato una roulotte, l’ha parcheggiata in una fattoria e ha iniziato a lavorarci come volontario. Si è fabbricato una stufa a legna con dei vecchi mattoni. Ha caricato pc e cellulare a dei pannelli solari e inaugurato la sua nuova vita a costo 0.

“Quando ho finalmente deciso di fare a meno dei soldi, il mio mondo è cambiato. Quello stesso giorno imperversavano le notizie delle malefatte bancarie nei mercati sub-prime. La gente mi chiedeva se mi stavo preparando ad un apocalittico collasso finanziario”.

Anche Heidermarie Schwermer, tedesca, ha fatto la stessa scelta di Mark. Vent’anni fa ha fondato un circolo per il baratto di beni e lo scambio di servizi, tutto senza soldi. Ha girato per la Germania e l’Europa, anche allo scopo di creare proseliti e diffondere la sua filosofia di vita. “Sono felice che recentemente le mie idee si siano diffuse in tutto il mondo”, spiega. Benjamin Lesage, francese, 29 anni, ha vagato per il Sudamerica, poi si è stabilito con la sua roulotte Francia meridionale, in una sorta di eco-villaggio.

“Ho capito davvero cosa significa vivere, respirare, sorridere ed essere felici in mezzo alla gente. Questa è stata davvero la mia scoperta. Sono convinto che quando non si possiede nulla, quando ci si fida della gente e ci si abbandona alla vita, ogni porta può aprirsi. Quando si è sereni tutto è possibile. La vita senza soldi è quella che più si avvicina all’armonia spirituale. Ho imparato ad accettare le cose come sono e a sentirmi in pace”, specifica l’uomo, secondo quanto riportato da Zolin.

Potrebbero interessarti anche...