Categorie
gossip

“Rocìo Munoz Morales ha tradito Raoul Bova”: la valletta di Sanremo querela Chi

ROMA – Rocìo Munoz Morales querela il settimanale “Chi”. Rocìo Munoz Morales, compagna di Raoul Bova, ha dato mandato all’avvocato Giulia Bongiorno di querelare il settimanale “Chi” in merito ad una intervista su cui apparivano le dichiarazioni di un suo ex fidanzato. Dichiarazioni che, secondo Rocìo, risultano “false e offensive della reputazione”. 
COSA È SUCCESSO? Rocìo Morales, la valletta che affiancherà Carlo Conti a Sanremo 2015, è stata nominata in un servizio su “Chi” dall’ex Alex Casademunt, 33 anni, attore e cantante spagnolo il quale in una lunga intervista esclusiva ha raccontato di un presunto tradimento di Rocìo nei confronti di Raoul Bova. L’attore ha avuto una storia di quattro anni e mezzo di amore con Rocìo Munoz Morales. Cademunt non usa mezzi termini:

«Se avessi Raoul Bova qui davanti gli direi: “Proteggi Rocìo perché prima o poi me la vengo a riprendere”. Perché noi due siamo fatti per stare insieme e non credo che la loro storia durerà. Rocìo si annoierà di Bova. Lui è troppo grande per lei».

Ma l’ex fidanzato della Morales non si ferma qui e in una parte dell’intervista allude anche a presunte corna subite da Bova:

“La nostra separazione è durata otto mesi. Io sono stato malissimo. Le ho dedicato una canzone “Se” che ho postato su Youtube. Dopo qualche giorno che era in rete Rocìo mi ha chiamato. Era a Istanbul. Piangeva, era disperata. Mi ha raccontato che era in viaggio con un impresario italiano di cui si era invaghita da otto mesi. E stiamo parlando del giugno 2012, otto mesi esatti dalla fine delle riprese di “Immaturi”. Mi ha promesso che mi avrebbe chiamato al suo ritorno e così ha fatto. Ci siamo rivisti e abbiamo fatto l’amore. Poi, però, è sparita di nuovo. Si è rifatta viva cinque mesi dopo, da Los Angeles mi ha raccontato che era sempre in vacanza con questo impresario italiano. A quel punto le ho chiesto di dirmi la verità e le ho domandato in maniera diretta: “Sei con Bova?” Per tutta risposta ha riattaccato. Poi i media hanno svelato la loro storia e ho capito di aver avuto ragione: il famoso impresario altri non era che Raoul Bova. Ma se i conti tornano, noi siamo stati insieme dopo la Turchia e ciò significa che c’è stato un tradimento anche con lui

In foto: l’intervista apparsa si “Chi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.