gossip

Raul Bova si appella alla suocera: “Basta guerra…Fa male”

ROMA – Raul Bova si appella alla suocera: “Basta guerra…Fa male”. In un’intervista a ‘Vanity Fair‘ in edicola domani, l’attore si rivolge alla suocera, l’avvocatessa Annamaria Bernardini De Pace, che in una lettera aperta lo aveva anche definito “genero degenerato”. Una cosa che “ha profondamente ferito” spiega Raul, separatosi nel 2013 da Chiara Giordano, figlia della Bernardini De Pace, dopo 13 anni di matrimonio e due figli.

“Sono il bersaglio di una campagna – spiega Bova – Il traditore che merita la gogna. Finora non avevo mai reagito per non peggiorare le cose, ma alla fine ho capito che in realtà le peggioro stando zitto. Perché chi è mosso dal rancore non si ferma, più incassi e più attacca. E io devo proteggere i miei figli da questa guerra. Per questo parlo. Per dire: vi prego, basta con questa guerra che fa solo del male”.

“La lettera aperta al “genero degenerato” mi ha profondamente ferito. Ma pazienza per me. Il problema è che tutta questa situazione fa star male i miei figli, i suoi nipoti”, aggiunge.

Raul Bova è attualmente fidanzato con Rocío Muñoz Morales, attrice spagnola e valletta di Carlo Conti all’ultimo Festval di Sanremo. Foto La Presse.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.