Categorie
gossip

Fabrizio Corona, tentato suicidio? “Oggi”: “Gesto disperato”

MILANO – Fabrizio Corona ha tentato il suicidio in carcere? A dare la notizia di un presunto “gesto disperato” in prigione da parte dell’ex dei paparazzi è il settimanale Oggi, che ricostruisce quanto accaduto nel carcere di Opera la notte del 19 ottobre scorso.

Fabrizio Corona è in carcere da Gennaio 2013 e in questi mesi poche notizie sono trapelate sull’ex re dei paparazzi. Balzato alle cronache improvvisamente a inizio autunno, su Corona sono iniziate a girare parecchie voci in merito al suo stato psico-fisico. Si legge su Oggi:

Fabrizio è depresso, hanno scritto -i giornali di gossip, ndr-. Ha il morale sotto i tacchi, non ce la fa più, non legge la corrispondenza. Non vuole più vedere nessuno. Ma cosa erano tutte quelle notizie? La rappresentazione di un momento difficile? O erano qualcosa di più, un campanello d’allarme sulle condizioni del detenuto un tempo più spavaldo d’Italia?”

Come scrive Oggi, alcune notizie importanti hanno cominciato a girare  nel carcere di Opera, così insistenti che in poco tempo sono riuscite a passare attraverso gli spessi muri del carcere:

“Il fatto sarebbe avvenuto attorno alle 3 del 19 Ottobre. Ecco come lo raccontano. Corona, rinchiuso in una cella con altri tre detenuti, steso sulla parte bassa di un letto a castello, si copre naso, bocca e parte del volto con cerotti in tela. Come se volesse soffocarsi. Rumori, sussulti, svegliano il compagno di cella che dorme sopra di lui. Il detenuto, pare di origine campana, interviene strappando i cerotti e chiedendo l’aiuto delle guardie. Con i cerotti vengono via anche lembi di pelle e Corona dalla cella finisce per alcuni giorni in infermeria per essere medicato e sottoposto a sedativi”

Insomma, stando a quanto si legge sul settimanale sembra proprio che Corona in carcere abbia tentato un gesto disperato anche se Oggi parla di un “gesto dimostrativo”:

“Un tentativo disperato per richiamare l’attenzione della direzione del carcere e dei media su una situazione che stava diventando per lui insostenibile. La tesi sarebbe confermata da un’altra tesi secondo cui, prima del fatto, Corona avrebbe cercato di richiamare l’attenzione delle guardie picchiando sulla porta della cella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.