Categorie
cucina

Presentata da Eataly l’Agenda Proloco d’Italia 2017

Roma – Presentata da Eataly l’Agenda Proloco d’Italia 2017.

(di Maria Cristina Di Nicola)

Rilanciata con l’occasione l’iniziativa solidale “Un’Amatriciana per Amatrice”

L’UNPLI (Unione Italiana Proloco Italia) ha presentato ieri a Roma, presso il centro congressi di Eataly, l’Agenda delle Proloco d’Italia 2017, realizzata dalla Omnia One Group, un team di professionisti della comunicazione, soprattutto digitale.  La rappresentante dell’Ufficio Stampa Omnia One Group Elisa Fantinel ha fatto gli onori di casa.  Sono intervenuti Antonino La Spina, neoeletto presidente nazionale UNPLI, Claudio Nardocci, ex presidente UNPLI, Carmine Monteforte, vicepresidente della Proloco di Amatrice e  Bruno Sorce in rappresentanza dell’Associazione Laziale Motulesi.

Presentata a Eataly l'Agenda Proloco d'Italia 2017

La conferenza stampa di presentazione è stata lo spunto per parlare di come la rete delle 6200 Proloco Italiane rappresenti una realtà che opera fattivamente a sostegno del territorio.  Un “movimento dal basso” che non si limita all’organizzazione di feste e sagre di paese per la promozione turistica, ma penetra nella sfera culturale e invita alla scoperta dei luoghi e delle tradizioni d’Italia attraverso concorsi fotografici, premi letterari e perfino un nuovissimo progetto di storytelling, basato sulla condivisione e il racconto di storie di viaggio.  Tutte strategie vincenti per coinvolgere ed emozionare; parlare e far parlare dei problemi di cui nessuno discute, come quello ad esempio dei 2830 borghi a rischio spopolamento; infine, attivarsi per trovare soluzioni, come si è fatto e si sta facendo per Amatrice, col lancio di varie iniziative di solidarietà.  E proprio mentre arriva la notizia di un primo finanziamento di 30 milioni di euro da parte della Comunità Europea per la ricostruzione in Centro Italia,  anche da Eataly si rilancia l’iniziativa “Un’amatriciana per Amatrice” e a fine conferenza stampa un cooking show con relativo assaggio della “Vera Amatriciana” attende i convenuti. Non basta: viene offerto anche un assaggio di Vellutata di Lenticchie con Pallotte di Baccalà e Zafferano, una mare e monti tutta abruzzese, che unisce due prodotti d’eccellenza: lo zafferano dell’Aquila, prodotto DOP, e le Lenticchie di S. Stefano di Sessanio, Presidio Slow Food.
Mano all’agenda, dunque, e via alla scoperta dei piccoli e grandi tesori del nostro paese!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.