“Polenta? Può essere tossica”: allarme da ricercatore di Cnr Napoli

"Polenta? Può essere tossica": allarme del ricercatore del Cnr di Napoli

TRENTO – “La polenta può essere tossica“, parola di Roberto Defez, primo ricercatore del Cnr (Consiglio Nazionale Ricerche) e dell’Istituto di Genetica e Biofisica del Cnr Napoli, durante un convegno organizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo sostenibile e dal Pontificio Consiglio Giustizia e Pace.

La polenta può nascondere dei rischi legati alla presenza di fumonisine, delle tossine che, in forti concentrazioni, possono indurre tumori all’esofago oltre a rallentare l’assunzione di acido folico, e ciò nelle gestanti diventa un grave fattore di rischio.

Secondo una analisi effettuata dal ricercatore Cnr“su 77 polente in commercio, la composizione di quelle da agricoltura biologica avrebbe un valore di fumonisine due volte superiore alla media. Chiedo un’etichetta trasparente – ha detto Defez – con indicazioni delle fumonisine di quello specifico campione in commercio”.

Potrebbero interessarti anche...