Chef diventano guru del benessere, Carlo Cracco: “Basta coi grassi”

Carlo Cracco: "Sono contrario ai bambini nei talent show"

ROMA – Addio panna, prosciutto e piselli, oggi gli chef si fanno portavoce di quella tendenza salutistica che impronta sempre più il mangiare quotidiano e stanno molto attenti all’aspetto nutrizionale e salutare dei loro piatti. I maestri dell’alta cucina indossano volentieri i panni di guru del benessere. “Se ora gli italiani mangiano meglio – dice Carlo Cracco, la star di Masterchef – lo devono anche all’iniziativa di grandi cuochi che hanno saputo abbandonare la cucina annegata nel grasso e nel condimento. Le persone vanno guidate a capire i pericoli di un’alimentazione troppo ricca e a sceglierne una più essenziale, buona, leggera”.

“Noi chef – osserva Alberto Fol, chef del ristorante La Cusina al The Westin Europa & Regina che proporrà menu improntati alla sostenibilità e tipicità del territorio – possiamo fare la nostra parte per portare avanti una maggior sensibilità sui benefici della corretta alimentazione-, insegnando come sostituire alcuni ingredienti di cui spesso si abusa senza rinunciare al sapore”.

“I grandi chef sono sempre più consapevoli delle esigenze delle persone, delle patologie legate a una non corretta alimentazione e dello stile di vita che cambia – osserva Heinz Beck, altro stellato – a questo si aggiunge una grande conoscenza delle materie prime e ciò permette di creare piatti sempre più salubri”.

Potrebbero interessarti anche...