5 benefici dell'aglio nero che forse non conosci

5 benefici dell’aglio nero che forse non conosci

20 Maggio 2022 - di Silvia

La cucina mediterranea ha un protagonista d’eccezione: l’aglio. Non tutti però usano o conosco quello nero, che è stato fermentato in condizioni controllate, ad alte temperature e umidità, per diverse settimane. Con l’ossidazione gli spicchi si colorano, si ammorbidiscono. Non si sente quel sapore pungente tipico dell’aglio bianco. Durante questa lavorazione gli spicchi diventano più delicati e con un caratteristico retrogusto quasi di liquirizia. L’aglio nero è anche un alleato della salute. Vediamo i suoi benefici, elencati dal sito spagnolo Hola!.

Questo alimento è ricco di antiossidanti. L’aglio nero ne ha fino a dieci volte in più del bianco. Questo è un buon motivo per metterlo nel carrello della spesa. Uno studio condotto in Corea su modelli animali ha scoperto che il consumo di aglio nero era associato a miglioramenti metabolici come colesterolo più basso e livelli di zucchero nel sangue migliori. Ovviamente la ricerca era sugli animali e sono necessari ulteriori studi per l’uomo.

Un altro studio condotto nel dipartimento di patologia cardiovascolare dell’Università di Jilin, in Cina, ha concluso che questo alimento aiuta a prevenire le malattie cardiache, perché regola il metabolismo del colesterolo e dei trigliceridi. Ricordiamo che il colesterolo cattivo (LDL) è in grado di ostruire le pareti delle nostre arterie e l’aglio potrebbe proprio essere un alleato per abbassarlo.

Uno studio condotto sempre su modelli animali ha evidenziato che il consumo di estratto di aglio nero può ridurre l’infiammazione. Questo grazie a una sostanza, l’amiloide beta, correlata a malattie neurodegenerative e demenze. Anche in questo caso bisogna attendere ulteriori studi per ottenere delle conferme.

L’aglio ha notoriamente delle proprietà antibatteriche e antimicotiche, sebbene dipendano dal tipo utilizzato e dal fatto che sia cotto o crudo. Basti pensare che durante la prima guerra mondiale, questo alimento veniva usato come antisettico per disinfettare le ferite in assenza di altri farmaci. Foto di Allan Lau da Pixabay.

Tags