Categorie
cronaca

Si fa la tinta dal parruchiere cinese, rimane con un buco in testa VIDEO

FIRENZE – Si fa la tinta dal parruchiere cinese, rimane con un buco in testa. La protagonista di questa triste vicenda si chiama Noemi e ha 19 anni. Ha voluto raccontare la sua esperienza a Nadia Toffa, inviata del programma Le Iene. Tutta colpa di una decolorazione che le ha causato un’ustione di dieci cm. I bulbi dei capelli sono stati bruciati e può risolvere il problema solo ricorrendo a un tipo di intervento che le costerebbe 1000 euro per ogni centimetro quadrato di cuoio capelluto. (VIDEO: clicca qui—> Le Iene).
Ma come è avvenuto il trattamento? Stando alle parole della giovane, il fantomatico parrucchiere le avrebbe messo in testa una pellicola trasparente, dalla quale sarebbe uscito del fumo, segno evidente che qualcosa stava andando storto. Poi il disastro, per colpa del quale non ha neanche potuto finire di frequentare l’università, perché si è dovuta far medicare quotidianamente dal giorno dell’incidente.
Quando la Toffa si è recata a chiedere spiegazione nel negozio in cui lavoravano i parrucchieri cinesi, questi ultimi hanno fatto orecchie da mercante. E a quanto pare il salone è ancora aperto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.