Categorie
cronaca

Genova: broker assolto in appello per l'omicidio del piccolo Alessandro Mathas

Genova – La corte d'Assise di Genova ha assolto Giovanni Antonio Rasero per "non avere commesso il fatto" durante il processo d'appello per l'omicidio del piccolo Alessandro Mathas, il bimbo di 8 mesi ucciso la notte del 15 marzo 2010 in un residence a Nervi. Il broker finanziario era stato condannato a 26 anni in primo grado. L'uomo era l'amante della madre del bambino ed era stato ritenuto colpevole in concorso di omicidio volontario aggravato, con l'esclusione dei futili motivi e delle sevizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.