Tu, il tuo migliore amico e la sua fidanzata: istruzioni per l’uso

Tu, il tuo migliore amico e la sua fidanzata: istruzioni per l'uso

ROMA – Chi non ha un amico del “cuore”, sulla cui spalla può sempre piangere? Le amicizie maschili, quando sono sincere, possono rappresentare per una donna un affetto speciale, un punto di riferimento importante, a volte ancora di più di un amica dello stesso sesso.

Cosa succede allora quando il nostro migliore amico si fidanza?

Inevitabilmente gli equilibri cambiano e quel posto d’onore che magari prima avevamo noi passa, come è giusto che sia, alla sua compagna; questo momento di transizione però  spesso può essere vissuto male da chi aveva una persona su cui contare in ogni momento, una sorta di benevolo “alter ego” pronto a venirci in soccorso in qualsiasi circostanza. Ovviamente poi anche la questione gelosia può fare capolino in questo tipo di situazioni, non solo da parte della sua nuova fidanzata, che magari può vivere con malessere la complicità che noi abbiamo col suo uomo, ma anche da parte nostra, poiché siamo state “destituite”…

Per non rovinare un’amicizia dunque, e per fare in modo di allargarla anche alla nuova arrivata, ecco un utile vademecum da tenere presente nei rapporti con la fidanzata del nostro migliore amico:

– Non ostentare complicità. Anche se vi conoscete da una vita e ne avete combinate di tutti i colori insieme, quando c’è la sua fidanzata è bene evitare di sottolineare ogni momento il rapporto speciale che vi unisce, perché è un modo nemmeno troppo delicato per dire che lei in fondo è solo l’ultima arrivata; al suo posto, a voi farebbe piacere ascoltare di continuo aneddoti su momenti di vita in cui voi non c’eravate e il vostro uomo passava il suo tempo con un’altra donna, anche se solo amica?

– Amicizia vuol dire sapersi fare da parte. Anche se avevate deciso di andare insieme al concerto della vostra band preferita, sappiate farvi da parte se alla fine lui sceglie di andarci con lei; è assolutamente normale e non è il caso di farne una tragedia. E anche se avevate l’abitudine di sentirvi ogni sera prima di andare a dormire per raccontarvi le ultime novità, cercate di rinunciarvi; è possibile infatti che a lei questa abitudine dia fastidio e che a lui, con una donna accanto, venga in mente di fare altro!

– Le critiche e i giudizi vanno evitati. Sebbene possa essere comprensibile guardare con pizzico di sospetto colei che ha rubato il cuore del nostro più caro amico, è sempre bene astenersi dai giudizi e dalle critiche, sia con gli altri che con l’amico stesso. Comportandoci così infatti non faremo che metterlo a disagio e potremmo finire per essere depennate dalla lista delle persone da frequentare…

– No alla competizione con lei. Noi donne spesso ci sentiamo in gara anche se non c’è un vero e proprio traguardo da raggiungere; può capitare allora di metterci in competizione anche con la fidanzata del nostro amico, che magari ha un lavoro migliore del nostro o qualche chilo di meno. Questi atteggiamenti vanno evitati, non solo perché danneggiano i rapporti con gli altri, ma perché ci fanno perdere un sacco di tempo che potremmo utilizzare in maniera molto più costruttiva!

Se è vero infine, come tutti i poeti fin dalla notte dei tempi sostengono, che l’amicizia è libertà e accettazione, allora ecco che sarà più semplice scendere a patti anche con la meno simpatica delle fidanzate del nostro caro e insostituibile amico del cuore!

 

Potrebbero interessarti anche...