Divorzio, se l’ex marito va in affitto assegno dimezzato per la ex moglie

ROMA – In caso di divorzio una casa in affitto per il marito dimezza l‘assegno alla moglie. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione, chiamata a decidere su un caso di divorzio tra una coppia che era stata sposata per 40 anni.

Con la separazione il marito è andato a vivere in un appartamento in affitto, lasciando la casa coniugale alla ex moglie. Propio in considerazione degli “oneri” derivanti dall’affitto della nuova casa l’assegno dato dall’ex marito alla ex moglie è passato da 671 a 250 euro.

Nel caso giudicato dalla Cassazione, poi, a incidere sulla decurtazione degli alimenti da parte dell’ex marito sono state anche le spese per la ristrutturazione di un altro apartamento in cui l’uomo si trasferirà.

 

Potrebbero interessarti anche...