Categorie
cinema

Valzer con Bashir, il film di Ari Folman da rivedere

ROMA – Sceneggiatore e regista raffinato (è sua fra l’altro la sceneggiatura del fortunato format “In Treatment“), Ari Folman diventa noto al grande pubblico grazie al suo bellissimo “Valzer con Bashir”, che gli ha fruttato numerosi premi, fra cui il prestigioso Golden Globe nel 2009 al miglior film straniero.

Mettendo in gioco se stesso anche come attore, il regista usa un’animazione scarna ed efficace per provare a raccontare con originalità e profondità la democrazia israeliana e la guerra in Libano. Ne viene fuori una pellicola in cui, se mai ce ne fosse ancora bisogno, si evidenzia come sia miope demonizzare tout court Israele e il suo operato; un film delicato e molto utile per chi vuole farsi un’idea meno stereotipata del conflitto israeliano/palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.