Whitney Huston, casa in vendita da 2 anni ma nessuno vuole comprarla

Whitney Huston, casa in vendita da 2 anni ma nessuno vuole comprarla

11 Febbraio 2014 - di Claudia Montanari

NEW YORK – Nessuno vuole acquistare la casa in cui alloggiava Whitney Huston. Sembra impossibile da credere ma sembra che la dimora di Whitney Huston nel New Jersey non riesca a trovare mercato.



Sono passati esattamente 2 anni dalla morte della cantante americana: Whitney fu trovata senza vita in una camera dell’albergo Hilton di Beverly Hills, immersa in una vasca da bagno, a poche ore dall’assegnazione dei Grammy Awards.

Dal tragico giorno, ricordato con dolore dai famigliare e dai milioni di fan, la dimora di Whitney non riesce a trovare un nuovo proprietario.

A dispetto della bellezza e della esclusività della dimora, appartenuta ad una delle voci più straordinarie ed influenti d’America, nessun compratore si è ancora fatto avanti per acquistare la proprietà.

Come fa sapere “Immobiliare.it”, la prestigiosa abitazione -che conta 24 acri fra giardino e casa (1300 metri quadri) con 5 camere da letto, 6 bagni, una piscina coperta, campi da tennis, un garage in grado di ospitare sei automobili- è rimasta senza acquirenti. A tal punto da spingere ad abbassarne il prezzo.

Come è possibile che la casa appartenuta ad una delle cantanti più famose degli USA non trovi un nuovo proprietario?

La domanda è lecita…

Tags