Tom Cruise spiava il telefono di Nicole Kidman d’accordo con Scientology

LOS ANGELES – Tom Cruise spiava il telefono della moglie Nicole Kidman. E’ quello che sostiene un documentario che si intitola Going Clear e che è stato presentato in questi giorni a Park City, nello Utah. Il filmato approfondisce alcune vicende oscure di Scientology, la comunità religiosa di cui Cruise è orgoglioso testimonial da anni.

Ebbene secondo il documentario di Alex Gibney, la chiesa di Scientology non digeriva la Kidman, sempre piuttosto fredda con la religione dell’allora marito. Fu allora che Scientology e Cruise decisero di mettere l’attric sotto controllo. Ecco cosa scrive il Corriere della Sera:

Il saggista Lawrence Wright due anni fa scrisse della vicenda in un saggio di denuncia intitolato, appunto, Going clear . Allora Scientology smentì furiosamente e la potente lobby che protegge la chiesa fondata da Ron Hubbard, un gruppo composto soprattutto da personaggi del mondo dello spettacolo, riuscì a sgonfiare il caso. Che ora riemerge con assai maggiore potenza grazie alla pellicola basata su quel libro, che è stata presentata al Sundance e verrà trasmessa il 16 marzo negli Stati Uniti dal canale televisivo Hbo.

Un film che aggiunge alla storia scene molto potenti: ci sono immagini di un Cruise che inneggia a Scientology e al suo fondatore, scomparso nel 1986 e c’è, soprattutto, l’intervista a Mark Rathbun, ex braccio destro del capo della setta, David Miscavige, che racconta di aver personalmente ordinato l’intercettazione dei telefoni della Kidman, dopo aver cercato inutilmente di far cambiare idea a Miscavige.

Scientology ha di nuovo smentito, cercando di liquidare il caso come vendetta postuma di ex fedeli che sono stati messi alla porta. Ma ormai le testimonianze sono numerose, coincidenti e credibili.

AGGIORNAMENTO DEL 28 GENNAIO 2015:
Scientology replica alla notizia diffusa nei giorni scorsi secondo cui Tom Cruise avrebbe spiato Nicole Kidman, ai tempi in cui i due erano sposati, d’accordo con la Chiesa di Scientology. Secondo il documentario, che si intitola “Going Clear” e che è stato presentato in questi giorni a Park City, nello Utah, Tom Cruise spiava il telefono della moglie Nicole Kidman. Fabrizio D’Agostino della Chiesa di Scientology di Roma e Mediterraneo replica alla notizia: Il documentario di Alex Gibney è unicamente basato sul libro di Lawrence Wright e ne perpetua gli stessi vizi e storture. Alex Gibney, Lawrence Wright e l’emittente HBO hanno lavorato per due anni su un film che elogia apostati vendicativi, espulsi dalla Chiesa di Scientology per disonestà e gravi abusi. La Chiesa di Scientology è in grado di documentare che le fonti di Gibney sono dei bugiardi e spergiuri per loro stessa ammissione. La Chiesa di Scientology ha scritto ripetutamente ad Alex Gibney che però ha preferito ignorare quelle comunicazioni. Sul sito wwww.freedommag.org è disponibile parte di quella corrispondenza”.
Il documentario “Going Clear”, dunque, presenta vizi e storture del libro da cui è ispirato e non è conforme alla realtà, secondo quanto dichiarato dalla Chiesa di Scientology: La Chiesa di Scientology crede nella libertà di parola, tuttavia libertà di parola non significa avere il permesso di pubblicare e diffondere informazioni false. Abbiamo visto tutti cosa succede quando i fatti non sono verificati o non viene data la possibilità di controbattere a coloro che vengono menzionati dai media. La chiesa sta prendendo una ferma posizione contro questo modo di fare, sia in proprio favore che a favore di coloro che non possono o non vogliono agire. Negli ultimi 10 anni Scientology ha sperimentato un’espansione maggiore che nei precedenti 50 messi assieme. Le sue 11.000 chiese, missioni e gruppi ora illuminano ogni parte del globo. Dal 2004 ad oggi sono state inaugurate 40 nuove sedi delle Chiese di Scientology nei cinque continenti e i suoi programmi sociali e umanitari interessano le vite di persone di 167 paesi. Per maggiori informazioni sulla vera storia di Scientology e i milioni di persone che stanno beneficiando del suo aiuto: www.scientology.it

Potrebbero interessarti anche...