Categorie
celebrity

Selena Gomez, mamma Mandy: “Ecco perché ha preso una pausa”

AUSTIN – Selena Gomez, la mamma Mandy Teefy parla della ritrovata serenità della figlia, che lo scorso agosto si è momentaneamente ritirata dalla scene. Un periodo di aspettativa per affrontare le crisi di ansia e di panico e la depressione causate dalla sua battaglia contro la malattia che da tempo ha reso la sua vita più complicata: il lupus. Di qui la decisione di sospendere i concerti della tournée Revival. Nove mesi dopo quella scelta che ha tenuto col fiato sospeso milioni di fan, Mandy dice la sua sulla scelta della figlia di prendersi del tempo per se stessa. “Doveva fare un break. Mi chiedi di spiegare cosa significhi stare in questo mondo, è come in una bolla, non siamo nel mondo reale. Non te ne rendi conto finché non ne esci” ha spiegato a Entertainment Tonight.

Nei giorni scorsi Selena Gomez e la mamma Mandy Teefy sono apparse raggianti alla premiere di “13 Reasons Why”, pellicola cinematografica prodotto dalla cantante texana. Hanno un legame molto forte e sono profondamente legate. Nel corso di un’intervista con Grazia l’artista ha parlato della sua esperienza di figlia cresciuta con genitori divorziati. Nessuna controindicazione per lei?

“Solo quella di avere due papà, uno biologico, l’altro acquisito quando avevo 14 anni, che non mi hanno permesso di tingermi i capelli di rosa o di uscire con i ragazzi per parecchio tempo. Due papà che amo tantissimo e ai quali dico grazie (…) diversa è il migliore aggettivo per descrivere la mia vita. Mio padre è messicano e mia madre, che era stata adottata, aveva 16 anni quando mi ha partorito. E io ne avevo 7 quando dovevo lasciare scuola e famiglia per andare sul set. Ero nella serie tv Barney & Friends e in classe ero il bersaglio preferito degli scherzi. Ma essere diversa, mi ha insegnato mia mamma, significa anche essere speciale”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.