Selena Gomez: cosa si nasconde dietro il suo “Nirvana Blond”

Selena Gomez e Hailey Baldwin, nuova coincidenza: hanno...

LOS ANGELES – Selena Gomez ha lasciato tutti a bocca aperta durante gli ultimi American Music Awards 2017 con un insolito caschetto biondo. La popstar texana non aveva mai fatto cambio di look così radicale. E’ sempre stata una rappresentante della bellezza latina e la chioma lunga e bruna ha sempre caratterizzato la sua bellezza.

Agli AMA però Selena ha voluto stupire tutti. Per lei era un momento speciale. Tornava a esibirsi dopo un periodo difficile per la sua salute, ovvero dopo il trapianto di rene cui si è sottoposta la scorsa estate. Gomez doveva dare un segno, un taglio col passato e le donne sanno bene quanto la voglia di cambiamento passi anche per la capigliatura.

Far diventare Selena biondo platino, o meglio “biondo Nirvana” (per utilizzare il termine con cui ci si riferisce nel mondo beauty a questa tonalità) le sue hair stylist hanno faticano molto. Come si legge sul sito EliteDay, a svelare dettagli del nuovo colore di Selena  è proprio chi lo ha realizzato: Nikki Lee. Ma quest’ultima non ha operato sola, perché è stato necessario anche l’intervento di un’altra collega: Riawna Capri.

“Essendo stato il primo grande cambiamento di colore che Selena ha fatto, era importante per noi che i suoi capelli rimanessero sani e con il tono giusto per la sua pelle” ha detto Lee. Mentre Capri ha detto:

Ci sono volute 9 ore, circa 300 fogli e 8 ciotole di decolorante, il tutto con 2 stylist che lavoravano insieme contemporaneamente. È stato un processo lungo, bello (…) ma fatto in una sola seduta. Tutto è possibile in un giorno, ci vuole solo tempo (…)”.

Insomma, ciò che le due esperte di colori vogliono far capire a chiunque desideri copiare il colore di Selena Gomez è che deve farlo con pazienza. Mantenere l’integrità del capello è la cosa più importante con questo tipo di trattamento.

Potrebbero interessarti anche...