Maxima d’Olanda parla della morte della sorella: “Era incapace di…

maxima_olanda_regina_look

AMSTERDAM  – Maxima d’Olanda parla della morte della sorella Inés, che si è tolta la vita lo scorso 6 giugno. La donna vive a Buenos Aires, città d’origine della regina, che è subito volata in Argentina dopo aver appreso la notizia della morte di Inés.

Dopo giorni di silenzio Maxima ha deciso di parlare del lutto che ha colpito la sua famiglia. Lo ha fatto dopo aver ripreso i suoi impegni istituzionali con una visita in un centro che si occupa di persone affette da tumore. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

“Sono felice di riprendere la mia agenda in questo centro, che significa così tanto per le persone che soffrono di cancro, le persone che sono malate, ma che non perdono la speranza di essere curati”, ha detto la regina.

Poi le parole sulla sorella: “La mia piccola, dolce e talentuosa sorella Ines era anche malata, incapace di trovare la felicità e sfortunatamente non poteva essere curata, la nostra unica consolazione è pensare che finalmente abbia trovato la pace”, ha detto Maxima nella sua prima apparizione pubblica, dove ha sentito l’affetto della società e dei media olandesi che si sono rivolti a lei in ogni momento. Un calore che ha avvicinato ancora di più la regina al “suo” popolo.

Secondo diverse fonti, Inés Zorreguieta soffriva di gravi problemi psichiatrici. Si parla di una “grave depressione”. “Alcuni anni fa è stata ricoverata in una clinica a causa di un disturbo alimentare” si legge ancora su Hola!. Una situazione che ricorda quando accaduto alla famiglia di Letizia Ortiz di Spagna. Anche la sorella della sovrana spagnola è morta il 7 febbraio 2007. Máxima, 47 anni, aveva perso anche il padre, Jorge Zorreguieta, la scorsa estate. Si era recata in Argentina per il suo funerale, così come ha fatto per la sorella.

Potrebbero interessarti anche...