Rania di Giordania: il primo look primaverile della regina

rania-giordania-look

Rania di Giordania inaugura la primavera con un look impeccabile: lunguette rossa e maglia a manica lunga abbinata. Il 2019 è l’anno degli abbinamenti di colori azzardati. A prima ad aver sdoganati è stata Meghan Markle, che durante una visita a Birkenhead lo scorso gennaio ha indossato un abito viola abbinato a un cappotto rosso. Un outfit impensabile fino a qualche anno fa.

Rania ha preso parte alla mostra Jordan River Designs, dove sono stati presentati oggetti fatti a mano seguendo le arti tradizionali e contemporanee della Giordania rurale e nomade, create da artigiane donne provenienti dalle comunità locali. Accompagnata dal direttore generale del JRF Enaam Barrishi, la regina ha visitato la mostra nella sezione dedicata agli arredi per la casa, articoli da regalo, arazzi, tappeti, cuscini e accessori di moda. “Attendo con ansia la mostra annuale di artigianato della Jordan River Foundation per vedere il duro lavoro di donne locali di talento che riflettono il meraviglioso patrimonio della Giordania” ha scritto Rania via social.

Formatasi in business administration presso l’Università americana del Cairo, con una esperienza di marketing maturata nella sede di Citigroup e Apple ad Amman, Rania, originaria del Kuwait da genitori palestinesi originari di Tulkarem, si è sposata a 22 anni con il re Abdullah. Madre di 4 figli, il principe erede al trono Hussein (nato nel 1994), la principessa Iman (1996), la principessa Salma (2000) e il principe Hashem (2005).

Potrebbero interessarti anche...