Categorie
celebrity

Miranda Kerr, abito da sposa Dior per le nozze con Evan Spiegel

Miranda Kerr mostra il suo abito da sposa per la prima volta! La modella australiana, 34 anni, è convolata a nozze con il fidanzato Evan Spiegel, inventore di Snapchat. Il matrimonio è stato celebrato il 27 maggio 2017, con un’intima e privata cerimonia nella loro villa di Los Angeles. Notoriamente molto riservata, Miranda ha postato alcune foto che la mostrano con l’abito bianco il giorno del sì. La top model ha scelto un modello firmato Dior a manica lunga accollato. Lo ha disegnato per lei Maria Grazia Chiuri, direttore creativo della casa di moda francese. Anche lei è infatti presente in uno degli scatti condivisi da Miranda, che appare radiosa e felice. L’indossatrice sembra aver puntato sulla semplicità. D’altra parte per lei questo è stato il secondo matrimonio. Nel luglio 2010 si è sposata con l’attore hollywoodiano Orlando Bloom, suo fidanzato dal 2007, dal quale ha avuto un bambino, Flynn Christopher Blanchard Copeland, nato il 6 gennaio 2011 a Los Angeles.

Nel corso di un’intervista con io Donna, Miranda Kerr ha parlato di come sia riuscita a coniugare carriera e famiglia:

“Sono anche una business woman. Ho lanciato il mio marchio di prodotti bio, Kora Organics. È un po’ il mio bambino, quindi sì è tutto molto complicato, ho le giornate piene. Abbiamo 100 store in Australia, e il prossimo anno sbarcheremo negli Stati Uniti, poi in Asia e in Europa. Sono attenta a ogni passaggio: dalle formule delle creme al packaging. Mio figlio? Lui è adorabile e bellissimo, amo essere una mamma”.

Cosa le piace, invece, dell’essere una top?

“La possibilità di dare voce a molte persone attraverso il mio lavoro e di aiutare altre donne a sostenere uno stile di vita sano. Anche con i miei prodotti di bellezza. Il mio marchio si focalizza su cosmetici senza ingredienti chimici. Qualunque crema ci spalmiamo finisce nel nostro sangue. Stiamo attenti a non usare parabeni, per esempio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.