Categorie
celebrity

Meghan Markle deve inchinarsi a Kate Middleton? Non ancora, ma…

LONDRA – Meghan Markle non deve inchinarsi quando si trova davanti a Kate Middleton. O meglio, non deve ancora farlo, ma un giorno sì. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Come ricorda il sito Hello!, quando Kate Middleton diventerà regina, perché il marito William salirà al trono. In molti sono convinti che il padre Carlo, pur essendo l’erede al trono, potrebbe abdicare a favore del figlio, ritenuto da molti royal addicted la persona più adatta a ricoprire questo ruolo. Se le cose dovessero andare così, Meghan dovrà rendere omaggio alla moglie del fratello di Harry, così come fa con la regina Elisabetta.

I rapporti tra Kate Middleton e Markle sembrano molto sereni. Per celebrare l’ingresso nella famiglia reale e il loro nuovo legame come cognate, l’ex attrice americana ha regalato a Kate un elegante braccialetto firmato Zofia Day, disegnato appositamente per il matrimonio e chiamato Kensington Bracelet. Un dono davvero speciale, considerando che la neo sposa ha fatto un regalo simile alle sue migliori amiche. In altre parole: Kate è una di loro.

Intanto nei giorni scorsi sono arrivati i primi ritratti ufficiali dal matrimonio reale di sabato scorso fra il principe Harry e Meghan Markle, ore duca e duchessa di Sussex. Li hanno diffusi gli sposi tramite l’ormai consueto canale del profilo Twitter di Kensington Palace, residenza loro e di William e Kate. Una prima foto ritrae la coppia con la regina e il principe consorte Filippo, con il padre di lui, Carlo, e sua moglie Camilla, con la madre di lei, Doria Ragland, con il principe William, Kate Middleton, i principini George e Charlotte e gli altri paggetti e damigelle, tutti immortalati al castello di Windsor negli stessi abiti sfoggiati durante il rito religioso nella cappella di St. George.

Una seconda, in bianco e nero, offre invece un primo piano dei soli Harry e Meghan, romanticamente seduti su una scalinata, con il bouquet ispirato ai fiori cari da Diana al centro. E un terza mostra infine i due sposi, sempre sorridenti – lei in bianco, lui nell’alta uniforme dei Royals and Blues della Cavalleria – circondati di bambini: i 10 paggetti e damigelle, coprotagonisti della cerimonia.