Categorie
celebrity

Meghan Markle paladina del blu navy: perché sceglie sempre questo colore

Meghan Markle paladina del blu. Durante il suo tour reale in Oceania l’ex attrice americana ha indossato oltre 40 abiti, ma tra questi un colore su tutti sembra aver vinto: il navy, ovvero il blu marino. Il suo nome è dovuto al colore delle divise utilizzate dalla Marina Militare Britannica a partire dal 1748 e successivamente adottato in tutto il mondo.

La Duchessa di Sussex, 37 anni, ha indossato un totale di otto abiti blu durante il tour di 16 giorni in Australia, Fiji, Tonga e Nuova Zelanda. Difficile pensare che sia una casualità. L’amore di Meghan per questa tinta è diventato palese quando ha optato per due outfit blu, un abito da 1.526 sterline di Stella McCartney e un maglione su misura e gonna a pieghe di Givenchy.

Ma cosa si nasconde dietro la scelta di indossare abiti blu marino? Gli esperti dicono che Meghan Markle potrebbe aver optato per il navy con l’obiettivo di comunicare al mondo la sua “professionalità”, pur danso un senso di “accessibilità”. Come si legge sul Daily Mail, Karen Haller, specialista in psicologia del colore applicata, ha dichiarato a FEMAIL: “Quando si parla di psicologia del colore, il blu si relaziona con la mente. Gli azzurri più scuri si riferiscono alla fiducia, alla logica e alla conoscenza. Comunica il dovere e la professionalità e dato che è un colore più accessibile del nero, forse è per questo che ha indossato questa tonalità durante il suo recente tour reale di 16 giorni.” Ha aggiunto: “Indossare inconsciamente il blu più scuro potrebbe suggerire che – essendo questo il suo primo grande tour reale – voleva mantenere la concentrazione durante i suoi doveri reali”.

I blu navy non è però in assoluto il colore più amato da Meghan Markle. Dopo le nozze con Harry aveva sfoggiato outfit di colore rosa cipria. In quell’occasione gli esperti avevano affermato che la sua scelta era un modo per “comunicare inconsciamente attraverso il colore che lei è chiaramente innamorata”.