Meghan Markle copia ancora Letizia Ortiz: il dettaglio rivelazione

Meghan Markle copia ancora Letizia Ortiz: il dettaglio rivelazione

Meghan Markle copia ancora Letizia Ortiz. La Duchessa del Sussex è diventata in questi ultimi mesi un’icona di classe ed eleganza. Durante il royal-tour dell’Oceania, la moglie di Harry ha sfoggiato numerosi outfit, passando da quelli estremamente eleganti a quelli più casual per le passeggiate in spiaggia. La sua dolce attesa non le preclude di mostrarsi con splendidi look, destinati a lasciare il loro segno nel settore fashion.

Meghan sembra differenziarsi da Kate Middleton per scelte stilistiche più azzardate. La Duchessa di Cambridge non ha mai osato troppo con il guardaroba, sebbene non siano mancati spacchi o spalle scoperte (rarissimi). Al contrario, fin dalle sue prime apparizioni in pubblico in veste di duchessa, Meghan ha lasciato intendere di essere pronta a sperimentare e non rinunciare alla sua sensualità. Quale miglior punto di riferimento se non Letizia Ortiz?

La sovrana spagnola ha rotto gli schemi per quel che riguarda l’immagine classica di regina. Ha indossato scarpe pitonate, borchiate o stringate, pantaloni neri in pelle e abiti di brand popolarissimi come Zara. Ma c’è uno stilista che la moglie di re Felipe ha sempre prediletto: Hugo Boss. E proprio nel suo recente viaggio Meghan ha indossato un abito della stessa maison. Un abito aderente bordò con cintura in vita incorporata e maniche a tre quarti, abbinato a un paio di scarpe Aquazzura color carne.

Solo un caso? Probabilmente no. Da Letizia Meghan ha mutuato anche il cape dress, così come il tubino rosa con scollo a barca firmato Carolina Herrera, che tanto ha fatto discutere. Chi segue la storia fashion di Doña Letizia sa che proprio la stilista venezuelana è l’altra prediletta della regina spagnola. Tali indizi non possono che portarci a riflettere sul fatto che l’ex attrice americana sia determinata a seguire più il modello Ortiz che quello Middleton. D’altra parte, questa scelta fa sì che le sue duchesse non entrino neanche in competizione. Silvia Di Pasquale.

Potrebbero interessarti anche...