Meghan Markle e la gravidanza: al suo fianco una doula

meghan-markle-parto

LONDRA – Secondo quanto riferito da Us Weekly, ora che Meghan Markle è in dolce attesa avrebbe al suo fianco una doula, che avrebbe già visitato la sua casa “più volte”. La doula è una figura che si può affiancare alla donna nel periodo perinatale, offrendo lei un servizio che non si sovrappone al lavoro dei medici o delle ostetriche, ma che dovrebbe contribuire al suo benessere psicofisico: una figura indicata come accompagnatrice alla nascita.

“Meghan è focalizzata sulla calma e sull’energia positiva verso la nascita – è una grande sostenitrice di questo”, ha detto una fonte. Essere un membro della royal family britannica e allo stesso tempo una madre non è facile, considerando che si hanno sempre gli occhi del mondo puntati addosso. Kate Middleton c’è riuscita con grande stile e anche Meghan Markle farà lo stesso.

Come ricorda il sito dell’Accademia della Crusca, nel 1992 è stata fondata la DONA, Doulas of North America, primo ente con professioniste certificate. Oggi si contano ormai numerose associazioni, diverse delle quali attive anche nel nostro Paese. Antonella Marchi, in Professione ostetrica (2003), spiega ancora più chiaramente il ruolo della doula (p. 25):

“Allora, che cos’è una Doula? È una donna che fornisce supporto psicologico, emozionale e fisico alla partoriente durante tutto il periodo del travaglio e del parto, guidandola e aiutandola a rilassarsi con diverse tecniche di relax […] La Doula non è autorizzata ad eseguire alcun compito clinico-medico […]. Non fa nulla che sia compito del personale medico […] In genere la Doula incontra una volta la coppia durante la gravidanza, per fare conoscenza, parlare delle idee e delle preferenze per il parto, creare un birth plan e mettersi d’accordo per le condizioni del contratto”.

Potrebbero interessarti anche...