Meghan Markle, menu vegan, aromaterapia: i comfort della clinica dove potrebbe partorire

meghan-markle-parto

LONDRA – Meghan Markle e il principe Harry hanno scelto di vivere la nascita del royal baby nella massima privacy. Tramite comunicato ufficiale di Kensington Palace la coppia ha fatto sapere di non avere in programma alcuna uscita ufficiale in pubblico dopo il parto della duchessa del Sussex. In teoria potrebbe anche aver già dato alla luce il suo bebè e noi potremmo saperlo solo tra qualche settimana. Rimane il mistero sul luogo della nascita del royal baby: casa o ospedale?

Nelle ultime settimane si sono fatte sempre più insistenti voci su un possibile parto in casa, a Frogmore Cottage, la nuova dimore dei Sussex, dove si sono trasferiti da qualche settimana. Allo stesso tempo non si esclude un parto in clinica. A soli 30 minuti da Frogmore Cottage c’è un ospedale che i media britannici individuano come quello di riferimento per la nascita del royal baby. Parliamo del Frimley Park Hospital, lo stesso ospedale in cui la contessa del Wessex ha scelto di partorire.

La struttuta offre una suite con aromaterapia, menù vegano e una lussuosa birthing pool. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, le madri che hanno prenotato la clinica sperano di non andare in travaglio nello stesso momento di Meghan, alla quale potrebbe andare la suite più ambita. Fonti d’oltre oceano riferiscono che la duchessa, nota yoga addicted, gode di ottima salute e non vede motivi per cui non possa partorire al sicuro nella privacy del suo cottage. “È la sua scelta preferita,” riferisce un amico della coppia, “ma ovviamente dipende da come le cose saranno al tempo debito.” 

Meghan avrà sicuramente a disposizione le tecniche più all’avanguardia per dare alla luce il bebè, incluse quelle di rilassamento come l’ipobirthing, che la californiano Meghan – fan delle terapie alternative – si crede abbia studiato con Harry in questi mesi. E’ certo che questa opzione garantirebbe alla coppia di non avere a che fare con paparazzi piantati all’uscita di un eventuale clinica, ma non resta che attendere per conosce la verità. I quasi genitori hanno escluso la possibilità di recarsi alla Lindo Wing al St Mary’s Hospital di Paddington, come la Duchessa e il duca di Cambridge. Kate ha partorito al St. Mary’s George, cinque anni, Charlotte, tre e Louis, che ha un anno.

Potrebbero interessarti anche...