Meghan Markle, guai a corte: la rivelazione sul suo primo matrimonio…

Meghan Markle messa alla prova dalla Regina Elisabetta!

LONDRA – Nuovi guai per Meghan Markle, la cui reputazione da membro della royal family sta già vacillando a pochi mesi dal matrimonio con il principe Harry. Dopo le accuse da parte della stampa inglese di essere una donna capricciosa e arrogante a seguito della misteriosa scelta di alcuni membri del suo staff di dare le dimissioni, ci ha pensato ancora una volta il padre, Thomas Markle, a mettere in imbarazzo Meghan e, quindi, tutta la famiglia reale, svelando un segreto del suo passato.

Meghan Markle e il padre non si parlano da maggio scorso, quando pochi giorni prima del matrimonio dell’ex attrice con Harry, Thomas avrebbe venduto alcune foto della figlia a dei tabloid inglesi.

Dopo la bufera mediatica Thomas ha provato più volte a riconciliarsi con la figlia, invano, e in queste ore è tornato all’attacco svelando alcuni segreti di Meghan a dir poco scomodi. In una intervista al the Sun è tornato a parlare del primo matrimonio di Meghan. Come molti sanno, infatti, l’ex attrice è già stata sposata: nel 2011 è convolata a nozze con il produttore Trevor Engelson. La cerimonia si era svolta in Giamaica ed era stata, secondo quanto raccontato dal padre, a dir poco… originale.

Secondo quanto dichiarato da Thomas, la cerimonia sarebbe durata pochi minuti, poi tutti gli ospiti hanno iniziato a bere e a ballare, aiutati -a quanto pare- da una piccola dose di marijuana che Meghan aveva deciso di mettere nelle wedding bag riservate ad amici e parenti presenti alle nozze. Ecco quanto rivelato da Thomas Markle:

“Meghan aveva pianificato tutto nei minimi dettagli. È illegale, ma non è un grosso problema in Giamaica, è quasi una consuetudine laggiù. Non fumo erba e per quanto ne sappia, nemmeno lei”. 

Una intervista, quella di Thomas, che ha già destato scalpore e che rischia di imbarazzare (e non poco) la famiglia reale inglese. Come la prenderà la regina Elisabetta?

Potrebbero interessarti anche...