Categorie
celebrity

Meghan Markle accusata di bullismo: Buckingham Palace annuncia una indagine

Poche ore dopo un articolo apparso sul Times nel Regno Unito in cui si accusa Meghan Markle di bullismo verso i membri dello staff a Kensington Palace, Buckingham Palace ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che “il team delle risorse umane esaminerà le circostanze descritte nell’articolo”.

La duchessa ha negato quello che ha definito un “attacco al suo carattere”. Meghan Markle si è sentita molto “rattristata” dalle affermazioni del Times.

In una dichiarazione ottenuta dal reporter della casa reale Omid Scobie, un rappresentante di Buckingham Palace ha detto: “Siamo chiaramente molto preoccupati per le accuse del Times a seguito di affermazioni fatte da ex dipendenti del Duca e della Duchessa del Sussex. Di conseguenza, il nostro team delle risorse umane esaminerà le circostanze descritte nell’articolo. I membri del personale coinvolti in quel momento, compresi quelli che hanno lasciato la famiglia, saranno invitati a partecipare e a testimoniare”.

Poi prosegue: “La famiglia reale ha una politica della dignità sul lavoro molto forte da diversi anni e non tollera e non tollererà il bullismo o le molestie sul posto di lavoro”.

I dettagli della vicenda

La vicenda, risalente al 2018 e già emersa in passato, è stata rispolverata dal quotidiano con la rivelazione nuova di una denuncia amministrativa formale contro Meghan presentata nell’ottobre di quell’anno da Jason Knauf, all’epoca addetto stampa dei Sussex nella loro veste di reali ancora ‘attivi’.

In risposta alle affermazioni, il portavoce della duchessa ha detto al sito HELLO!: “La duchessa è rattristata da questo ultimo attacco al suo personaggio, in particolare come persona stessa che è stata bersaglio di bullismo”.

“E’ profondamente impegnata a sostenere coloro che hanno subito dolore e traumi”.

“È determinata a continuare il suo lavoro facendo attività caritatevoli in tutto il mondo e continuerà a sforzarsi di dare l’esempio per fare ciò che è giusto fare e ciò che è buono”.

“Chiamiamolo semplicemente per quello che è: una campagna diffamatoria calcolata basata su una disinformazione fuorviante e dannosa”, ha detto un portavoce di Meghan Markle. “Siamo delusi nel vedere che questa rappresentazione diffamatoria della Duchessa sia data come credibile da un media”.

CORRELATI: Meghan Markle risponde a chi l’accusa di bullismo a palazzo

Il rapporto, così come la dichiarazione di Buckingham Palace, arriva pochi giorni prima dell’attesissima intervista di Harry e Meghan con Oprah  Winfrey. Una intervista che si presuppone molto interessante e senza alcun argomento off-limits.