Categorie
celebrity

Meghan Markle, la sua bis-bis-bis nonna lavorava a Windsor

Meghan Markle e il principe Harry si sono incontrati per la prima volta nel 2016. Un appuntamento al buio organizzato da una loro amica comune.

Forse è stato il destino a farli incontrare, non solo per quella foto scattata davanti a Buckingham Palace dall’ex attrice quando era adolescente.

C’è infatti un altro legame tra i due che affonda le radici nel passato remoto.

Meghan Markle e quel legame con la Corona Britannica.

La bis-bis-bis nonna di Meghan lavorava nel Castello di Windsor come cuoca (o domestica, secondo altre versioni). Stiamo parlando di più di 160 anni per la precisione.

Anche i parenti della duchessa del Sussex avevano precedentemente affermato che la loro bis-bis-bis-nonna, Mary Bird, faceva parte dello staff del castello.

Secondo un database del personale della casa reale, c’era un lavoratore di nome M. Bird, che apparve nel libro di pagamento settimanale del castello di Windsor nel 1856.

Questo è stato più o meno nello stesso periodo in cui Mary sarebbe stata nel Regno Unito, riporta The Express.

La bis-bis-bisnonna di Meghan in seguito sposò Thomas Bird, un calzolaio irlandese che prestò in servizio come ufficiale nell’esercito britannico.

La sua famiglia la rinnegò per questo e così la coppia decise di trasferirsi a Malta con l’esercito, dove fondarono una famiglia nel 1862.

Hanno avuto due figli insieme, inclusa la trisnonna di Meghan Markle, che si chiamava sempre Mary.

La famiglia trascorse i successivi 20 anni vivendo a Malta, ma dopo la morte del marito, Mary e i bambini emigrarono in Canada, prima di trasferirsi a Meredith e infine stabilirsi nel New Hampshire.

Si pensa che Mary sia imparentata con Meghan dalla parte della famiglia di suo padre.

Meghan debutta come scrittrice per bambini con ‘The Bench’.

La duchessa di Sussex, riferiscono i media del Regno, si prepara infatti a far uscire un volume intitolato “The Bench”, La Panchina, che narra la storia del legame speciale tra un figlio e suo padre visto attraverso gli occhi della madre.

Il libro sarà in vendita dall’8 giugno per i tipi di Random House, nella collana Children’s Books, stando a quanto annunciato dalla stessa casa editrice.