Categorie
celebrity

Letizia Ortiz, Juliana Awada: paladine della gonna midi

ROMA – Letizia Ortiz e Juliana Awada paladine della gonna midi. La prima, 44 anni, è la regina di Spagna. La seconda, 43 anni, la first lady argentina. Due donne bellissime, che hanno in comune anche la passione per la moda. Entrambe amano indossare gonne medio lunghe, un vero must have della stagione. La moglie di Filippo VI ne ha sfoggiate svariate durante la sua recente visita nel Regno Unito. Juliana invece ha optato per una deliziosa midi all’ultimo G20, dove non è passata inosservata per le sue scelte stilistiche. Fondamentale la scelta delle scarpe, come le due sovrane insegnano. Mai ballerine, sì al tacco.

Letizia Ortiz e Juliana hanno entrambe origini borghesi. La sovrana spagnola è un’ex giornalista con tanto di divorzio alle spalle. Letizia è cresciuta in una famiglia progressista e repubblicana, i suoi genitori sono divorziati, suo padre Jesu è giornalista e militante di Izquierda Unida. La madre Paloma, infermiera sindacalista. Ma per quanto non possa vantare sangue blu, viene dalle Asturie, regione di cui Felipe è principe, e ha una solida reputazione come professionista. Alla televisione nazionale è arrivata dopo una laurea in scienze della Comunicazione all’Università Complutense di Madrid, con master in giornalismo audiovisivo, e un dottorato ottenuto in Messico, dove ha cominciato a lavorare per il giornale ‘Secolo 21’.

Juliana Awada è una donna d’affari nel campo del tessile, di origini siriane e libanesi. Non è solo bella con sorriso ammaliante, ma ha mostrato uno spiccato gusto fashion. E’ stata sposata con Gustavo Capello, dal quale ha divorziato un anno dopo. Successivamente è stata legata all’aristocratico belga Bruno Laurent Barbier, che aveva incontrato durante un volo Air France. Nonostante abbiano vissuto insieme per quasi dieci anni, non si sono mai sposati, ma hanno avuto una figlia di nome Valentina. Poi c’è stato l’incontro con Mauricio Macri. Sono convolati a nozze il 16 novembre 2010 e hanno una figlia, Antonia. GUARDA LE FOTO NELLA GALLERY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.