Categorie
celebrity

Lady Diana, Martin Bashir della BBC: “Mai voluto farle del male”

Ormai da settimane, se non mesi, l’intervista del 1995 rilasciata da Lady Diana alla BBC sta facendo discutere.

Un’inchiesta ufficiale della rete ha scoperto che il giornalista Martin Bashir ha usato “metodi ingannevoli” per arrivare a quel faccia a faccia con la principessa.

Un’intervista che cambiò per sempre il rapporto tra Diana e Carlo, dopo che lei lasciò intendere che tra loro c’era un’altra presenza, quella di Camilla.

Dopo le accuse mosse contro di lui, Bashir si è detto “profondamente dispiaciuto” per l’accaduto.

“Non ho mai voluto fare del male a Diana in alcun modo e non credo che l’abbiamo fatto”, ha detto in un’intervista al Sunday Times.

“Tutto quello che abbiamo fatto in termini di intervista è stato come voleva, da quando ha voluto avvisare il palazzo, a quando è stato trasmessa, al suo contenuto”.

“Non riesco a immaginare cosa deve provare la sua famiglia ogni giorno”, ha continuato riferendosi ai figli di Diana, il principe William e il principe Harry.

Nella sua intervista al Sunday Times, Bashir si è anche espresso contro una dichiarazione rilasciata da William dopo la pubblicazione del rapporto, in cui il reale ha criticato la BBC.

Le parole di William e Harry sull’intervista a Lady Diana.

Secondo il principe William, quell’intervista “peggiorò il rapporto tra i suoi genitori e la paranoia di cui Lady D. soffriva”.

Il duca di Cambridge si è detto molto rattristato e chiede che quell’intervista non vada mai più in onda.

In una dichiarazione separata, il principe Harry denuncia “l’effetto a catena di una cultura dello sfruttamento e pratiche non etiche” che alla fine hanno tolto la vita a sua madre.

Harry, già più volte critico con i media per come si sono posti con sua moglie Meghan, ha aggiunto di essere profondamente preoccupato dal fatto che pratiche come queste “siano ancora diffuse oggi”.