Categorie
celebrity

Justin Bieber “non pensa a Selena Gomez”: lo dice…LEGGI

LOS ANGELES – Justin Bieber non pensa alla sua ex, Selena Gomez, attuale compagna del rapper The Weeknd. Lo assicura una fonte vicina al cantante canadese al sito Hollywoodlife. “Non sta pensando alla sua ex, o al suo nuovo ragazzo, o a qualche pezzo contro di lui che è stato rilasciato nella notte. L’attenzione di Justin in questo momento è solo per la preparazione del suo concerto, per dare ai suoi fan la migliore esperienza possibile quando domerà il palco”. Justin sarebbe troppo stressato per pensare al nuovo amore della sua ex fidanzata in base a quanto riferito dalla fonte a HL.

Ma è davvero così? In realtà è stato lui stesso a ironizzare su alcune canzone di The Weeknd, per esempio in occasione degli ultimi Grammy Awards, che si sono svelti lo scorso 12 febbraio 2017 allo Staples Center di Los Angeles. Uno dei premi più importanti degli Stati Uniti, per i risultati conseguiti nel settore della musicaDunque non sembrerebbe così disinteressato.

Certo è che Justin Bieber ha trascorso un San Valentino in solitudine, come ha svelato lui stesso sui social. L’artista non ha mai nascosto di soffrire di solitudine, pur essendo circondato da molte persone:

“Nessuno lo capisce, io sono circondato dalla gente – ha detto a Vanity Fair – ma non è quello che mi serve. Mi serve qualcosa di più profondo. Ha presente i ragazzini soli e disperati a scuola? Hanno i compagni, gli insegnanti, eppure si sentono soli al mondo. È questa la solitudine di cui parlo”. (…)

Poi ancora: “Il mondo è guasto. Ed è più facile puntare il dito contro qualcun altro che contro te stesso. Chi è a posto con se stesso, chi sa quanto siamo imperfetti, quanto è facile fare casino e rovinare tutto, non si permette di giudicare. Ma gli altri, tutti gli altri… È frustrante. Ci ho pensato in continuazione negli ultimi anni, continuavo a chiedermi: perché? Perché a me?”. (…).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.