Jessica Biel e la “dieta delle 3 ore”: ecco come è dimagrita 5 chili in 1 mese

ROMA – Si chiama “dieta delle 3 ore” e, a sentire le testimonianze di chi l’ha seguita, sembra faccia miracoli. Consiste nell’assumere porzioni limitate di cibo ogni  tre ore; fare colazione un’ora dopo il sorgere del sole, mangiare dopo ogni tre  ore, e smettere di assumere cibo tre ore prima di coricarsi. Fan sfegatata di questa dieta è anche l’attrice americana Jessica Biel che, dice, è riuscita a perdere ben 5 chili in un mese con la “dieta delle tre ore“.

Quello dei “chili di troppo” è un problema che accomuna quasi tutte le donne. Le celebrity poi hanno una vera e propria ossessione per la bilancia spinte soprattutto da un modello di magrezza imposto dalla società che il più delle volte è esagerato e innaturale. Fatto sta che le loro numerose “battaglie con la bilancia” sono note ai più.

[GUARDA ANCHE: VIP E CHILI DI TROPPO: IL PESO A “YO YO” DELLE STAR, LE FOTO]

Se fino a qualche tempo fa tra le celebrty spopolava la “Dieta Dukan“, la famosa dieta seguita da Kate Middleton prima delle nozze con il Principe WIlliam e che le ha permesso di apparire magrissima sugli schermi di tutto il mondo, ora la dieta del momento è proprio quella delle “tre ore“, inventata dal nutrizionista americano Jorge Cruise il quale sostiene che mangiare in  questo modo aumenta il tasso metabolico basale ovvero quanto velocemente il  nostro corpo brucia le calorie.

Le porzioni sono molto importanti, così come i  tempi” ha affermato Cruise, che non sostiene esistano cibi cattivi, ma solo  cattive porzioni, e che ognuno deve essere in grado di autoregolarsi bilanciando  le porzioni senza superare le 400 calorie per mini pasto.

In effetti che Jessica Biel sia in forma smagliante non si può negare. Più volte eletta “donna più bella del mondo”, moglie dello “scapolo più ambito di Hollywood” Justin Timberlake, Jessica Biel oltre ad avere molto fascino vanta anche un fisico mozzafiato.

Seguire la dieta è molto semplice: iniziare con la colazione al sorgere del sole e poi mangiare ogni tre ore delle mini porzioni che non dovranno mai superare le 400 calorie. Secondo il creatore della dieta questo metodo porta a ridurre l’appetito e a non mangiare molto nei pasti principali, oltre che a far lavorare in maniera più veloce il nostro metabolismo.

 

Potrebbero interessarti anche...