celebrity

Jennifer Lopez ha usato questo prodotto da 39 dollari alla sfilata di Dolce & Gabbana

Jennifer Lopez ha usato questo prodotto da 39 dollari alla sfilata di Dolce & Gabbana

Jennifer Lopez è stata la protagonista indiscussa della sfilata di Dolce & Gabbana a Venezia.

La cantante ha sfoggiato un look glam e allo stesso tempo regale. Dalla testa ai piedi, firmata completamente D&G.

A prendersi cura della sua acconciatura è stato l’hairstylist di fiducia, Chris Appleton, mentre a realizzare il suo impeccabile make-up è stata la truccatrice Mary Phillips.

Ma a colpire è stata anche la sua pelle radiosa, merito di un prodotto da 39 dollari della sua nuova linea di bellezza, Jlo Beauty.

Parliamo di That Star Filter Highlighting Complexion Booster, un siero trasparente, che migliora la carnagione, formulato con pigmenti minerali che aumentano la luminosità e vitamina E per offrire un bagliore completo.

“Dammi quel bagliore!”, ha spiegato via social Jennifer Lopez mentre mostrava ai follower il suo segreto di bellezza per il red carpet.

I fan hanno decisamente apprezzato la clip. Un utente ha commentato: “OMG. Questo bagliore!! È così bella!!”. Un altro ha aggiunto: “Quel bagliore!!! Prodotto fantastico!!!”.

La sfilata di Dolce & Gabbana a Venezia.

“Quando abbiamo deciso di organizzare le giornate di alta moda e alta sartoria e alta gioielleria a Venezia ci siamo detti, perché non proviamo a chiedere di sfilare in piazza San Marco?”, hanno spiegato Domenico Dolce e Stefano Gabbana.

“Nella peggiore delle ipotesi ci prenderanno per pazzi e ci diranno di no. Nella migliore diranno di sì…”.

“Abbiamo sempre creduto nella forza del made in Italy e nel patrimonio creativo e artigianale del nostro Paese. In fondo anche noi nasciamo proprio come artigiani desiderosi di dare forma alle loro idee! Ma dal 2012 abbiamo dato ancora più concretezza a questa visione”, raccontano i due stilisti.

“Creare e realizzare le collezioni di alta moda e sartoria e gioielleria ispirandosi ogni volta a una città o a un luogo magico dell’Italia, ci ha permesso di scoprire o riscoprire saperi artigianali locali e italiani più in generale”.

“Solo grazie a questo lavoro congiunto con gli artigiani sono nati i pezzi unici e irripetibili che sfilano a Venezia e che negli anni scorsi hanno sfilato in altre località straordinarie, da Napoli al lago di Como, dal palco della Scala di Milano alla valle dei templi di Agrigento”.