Jennifer Lopez, il suo jungle dress Versace alla base della creazione di Google Immagini

jennifer-lopez-allenamento-yoga

LOS ANGELES – Chi pensa che la moda non sia una cosa seria ha molto da apprendere dalla recente confessione di Jennifer Lopez sul suo iconico jungle dress, indossato ai Grammy Awards del 2000. Dopo che lo salì sul palco con quell’abito, ci fu un boom di ricerche per poterlo rivedere sul web. “E’ stata la ragione per cui Google Images è stato creato”, ha spiegato la diva.

Parlando del modello in un video su YouTube lo scorso venerdì, la 49enne ha dichiarato: “Così tante persone lo stavano cercando e non avevano modo di trovare un’immagine che in quel momento su Internet è stato creato Google Immagini”. JLo ha fatto anche un po’ d’ironia sull’episodio: “Mi sto solo chiedendo, dov’è il mio assegno? Perché ho saputo che quella notte abbiamo fatto schiantare il sistema!”, ha sottolineato.

Definendo la coraggiosa stampa tropical il suo “più grande momento fashion di sempre”, la cantante ha ricordato come la sua stilista dell’epoca, Andrea Lieberman, in origine volesse scoraggiarla dall’indossarlo. “Ma il mio manager (Benny Medina) e i ragazzi erano irremovibili e abbiamo detto okay”. “Non c’è mai stato il pericolo che (le mie tet*** saltassero fuori dal palco). Erano così saldamente bloccato in quella cosa (con nastro biadesivo), che non ci sarebbero state disavventure!”. La mattina dopo, pur non avendo vinto il Grammy, Jennifer Lopez era sulla copertina di tutti i principali giornali per la sua scelta stilistica.

La star di World Of Dance ha anche condiviso un messaggio speciale per il sarto di Versace Luigi Magi, scomparso all’inizio di questo mese all’età di 56 anni. La cantante di Dance Again ha confessato che stava lavorando al suo abito Met Gala 2019. “È scomparso nel bel mezzo della realizzazione del mio abito del MET Ball e sono stato una delle prime persone che hanno chiamato perché ci siamo divertiti tanto a creare i look per me e sanno quanto l’ho amato e quanto ci siamo divertiti”.

Potrebbero interessarti anche...