Categorie
celebrity

Harry e Meghan, addio Canada: si sono trasferiti a Los Angeles

Meghan Markle e il principe Harry hanno lasciato l’isola di Vancouver, in Canada, per gli Stati Uniti. E’ quanto riferito da una fonte della rivista People. Sono attualmente a Los Angeles, la città natale dell’ex attrice, all’interno di un complesso appartato, nel tentativo di restare lontani dalla pandemia del coronavirus. Nella città californiana vive anche la madre dell’ex duchessa, Doria Ragland, che lavora come assistente sociale e istruttrice di yoga.

Una persona nella loro cerchia di conoscenze aveva già riferito che i due stavano “guardando case a Los Angeles”. “Harry guarda dritto al futuro con la sua famiglia”, ha detto un’altra fonte. “Trascorreranno del tempo in California …Non si stanno guardando indietro”.

Secondo quanto diffuso da Us Weekly, l’attenzione mediatica nei confronti di Meghan era diventata così grave nel Regno Unito che lei era arrivata ad aver timore di uscire perché non voleva fare nulla per attirare ancora di più la stampa contro di lei. “Si sentiva intrappolata e claustrofobica” e soffriva di attacchi di panico a causa di tutto lo stress subito, ha riferito una fonte.

Intanto nei giorni scorsi è stata diffusa la notizia della positività del principe Carlo al coronavirus. Al momento presenta sintomi lievi e “per il resto è in buona salute”. Le sue condizioni non destano dunque allarme, secondo il portavoce. La sua consorte Camilla, duchessa di Cornovaglia, è stata pure testata e non risulta aver contratto il virus. La coppia resta in auto-isolamento nel castello scozzese di Balmoral e viene esclusa la necessità di un trasferimento in ospedale. “Non è stato ancora possibile – ha riferito il portavoce citando fonti mediche – accertare da chi il principe abbia preso il virus”. Il figlio William ha intanto preso il posto della regina e dello stesso Carlo, facendo le prove da re. Quanto a Harry, si auspica un suo ritorno in Inghilterra a fronte dell’emergenza.