Categorie
celebrity

Gara di stile: Amal Alamuddin più elegante di Kate Middleton, è la nuova Jackie

LONDRA – Amal Alamuddin, abituata alla ribalta internazionale come avvocato di grido, da qualche mese per la pubblica opinione è soprattutto una cosa: l’elegantissima, colta, signora Clooney. E al termine dell’infinito week end nuziale veneziano arriva dalla Gran Bretagna il suggello definitivo alla sua fama: il Daily Mail l’ha paragonata a Kate Middleton.

Di più: per la stampa inglese l’avvocatessa inglese di origine libanese è più elegante della duchessa di Cambridge. Si può misurare l’eleganza? E se sì, come? Grazie ad abiti costosi e scarpe impeccabili? Non sempre. C’è qualcosa nell’estrema naturalezza con cui la pur non bellissima Amal si muove nel bel mondo che la rende sì, in qualche modo, superiore a Kate.

Amal, avvocatessa affermata, abituata intervenire alla Bbc per parlare dei suoi clienti, che spaziano da Julian Assange a Yulia Timoshenko, ha quella naturale eleganza che deriva dall’essere nata in un ambiente alto. Non semplicemente ricco o benestante. Ma ricco, colto, alla moda, con ottime frequentazioni.

Tutto questo, la pur elegante Kate, non lo vanta dalla nascita. E’ sì a suo agio, naturale e spontanea, ma le clamorose gaffe (orli al vento accanto ai paparazzi e topless esibiti su terrazze francesi) dimostrano una (quasi) dimestichezza con la mondanità e la nobiltà solo di recente acquisita.

Il pedigree di Amal invece la rende la perfetta Jackie Kennedy dei tempi nostri, ammesso che per misurare l’eleganza di qualcuno si debba ricorrere sempre a casi precedenti. Ma tant’è, Amal riesce comunicare eleganza sia con un abito sfarzoso che in jeans e infradito, un lusso concesso solo a pochissime.

Non è casuale l’accostamento a Jackie. Non è un mistero che Clooney in futuro possa avere mire in politica e una sua eventuale elezione sarebbe estremamente facilitata dall’avere accanto una donna come Amal. Un matrimonio d’amore, sicuramente, ma anche di testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.