Categorie
celebrity

Cate Blanchett ha appena indossato un vestito di 5 anni fa, con un tocco del 2020

Cate Blanchett ricicla gli abiti. Sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia, l’attrice sceglie per ben due volte degli abiti già indossati in precedenza.

È vero che il 2020 ha avuto un impatto importante sulle nostre scelte di moda. Oltre ad un vero exploit dell’abbigliamento comodo, stiamo pensando in modo più sostenibile e, naturalmente, aggiungendo le mascherine ai nostri look.

A quanto pare, Cate Blanchett e la sua stilista, Elizabeth Stewart, sono esattamente sulla nostra stessa lunghezza d’onda.

In occasione del secondo giorno del Festival del Cinema di Venezia, Cate Blanchett ha sfoggiato un top di Alexander McQueen che aveva già scelto in occasione dei BAFTA.

Ma non è finita qui perché, durante la cerimonia di apertura dell’evento, l’attrice ha scelto un affascinante abito di Esteban Cortázar, un modello con cui l’abbiamo già vista in precedenza.

L’abito ha già attirato la nostra attenzione nel 2015, quando l’attrice lo ha indossato alla premiere del suo film Carol al BFI London Film Festival.

CORRELATO: Giorgio Armani pensa che la crisi data dal Covid-19 possa essere una opportunità per il settore moda.

Cinque anni dopo, questo abito sembra ancora attuale. Tuttavia, Cate Blanchett a aggiunto un dettaglio che caratterizza questo 2020: la mascherina protettiva per il viso.

Inoltre, l’attrice ha deciso di donare l’abito all’asta tramite RAD  (Red Carpet Advocacy) a beneficio di  UN Women e Facing History and Ourselves.

Riciclare abiti e adottare le opportune precauzioni di sicurezza in pubblico? Questi sì che sono i messaggi che vogliamo vedere nel 2020.

Tuttavia, dobbiamo specificare che la Blanchett si è tolta la mascherina, una volta che si è trovata a debita distanza con pubblico e fotografi.

Questo ci ha permesso di vedere meglio l’abito e di fare una riflessione.

In questi mesi ci siamo spesso chiesti come si sarebbero potuti conciliare eventi, red carpet, premiazioni e la pandemia.

Ora Cate Blanchett (insieme ad altre star che erano al Festival) ci hanno dato una buona idea.