Cara Delevingne torna in passerella per Chanel Métiers d’Art VIDEO

Cara Delevingne torna in passerella per la sfilata Métiers d’Art di Chanel, andata in scena al Ritz di Parigi. Tra le protagoniste del fashion show anche Marjan Jonkman, Alice Dellal, Pharrell Williams, e ancora Maria Clara Boscono, Molly Blair, la musa di Chanel N°5 L’Eau Lily-Rose Depp, Lindsey Wixson, Catherine McNeil, Lineisy Montero, Soo Joo Parco, Natalie Westling e Mica Arganaraz. In passerella anche Ashley Stymest, l’attrice Ellie Bamber e Kroenig Hudson. Special guest nel front row: Indes de la Fressange, Ludivine Sagnier, Celine Sallette, Diane Rouxel, Marie-Ange Casta, Anamaria Vartolomei, Mathilde Warnier, Ariane Labed.

Il ritorno di Cara Delevingne in passerella è stato piuttosto inaspettato, dopo che aveva detto addio al mondo della moda lo scorso anno per dedicarsi al cinema. Era arrivata addirittura a “odiare” il suo corpo” e lo stress le ha scatenato una forte forma di psoriasi. Per poter sfilare ogni volta veniva ricoperta di fondotinta. Questo e la vita caotica della modella, continuamente in viaggio fra una metropoli e l’altra. Non solo: ha rivelato di essere entrata per un periodo nel tunnel della depressione di essere uscita solo grazie all’aiuto di Kate Moss.

“I problemi che avevo li mascheravo con i medicinali invece di prendermi del tempo e provare ad affrontarli – ha detto Cara – Allora volevo solo che qualcuno mi fermasse, che mi dicesse “hai bisogno di una pausa”, di prenderti cura di te stessa. Mi sentivo come se non fossi brava abbastanza, come se stessi vivendo il sogno di qualcun altro”.

“La nostra cultura ci insegna che se siamo belli, magri, e famosi tutti ci ameranno, che solo così saremo felici. Ma non è esattamente vero. La depressione non è qualcosa di cui vergognarsi. Accettatevi per come siete, amatevi, accettate le vostre imperfezioni, perché sono quelle che ci rendono speciali”.

 

Potrebbero interessarti anche...