British Fashion Awards, look bocciato per Kendall Jenner: trasparenze inadeguate

British Fashion Awards, look bocciato per Kendall Jenner: trasparenze inadeguate

LONDRA – Kendall Jenner, look bocciato agli ultimi British Fashion Awards, evento che premia le personalità e le aziende britanniche e internazionali che hanno più contribuito all’industria del settore durante gli ultimi dodici mesi. Tante le celebrities presenti tra modelle e fashion designer. Tutti molto “coperti” ad accezione della sorella di Kim Kardashian, che ha sfoggiato per l’ennesima volta un abito trasparente sotto il quale si intravedeva lingerie e lato b. Una scelta oltremodo inadatta all’evento quella di Kendall Jenner, che risulta un super déjà-vu. Le nuove linee guida della moda ci portano al contrario verso uno stile più castigato (basta pensare al look di Rosamunde Pike firmato Givenchy).

Ecco la lista dei principali candidati e vincitori agli ultimi British Fashion Awards.

Brand of the Year
Vincitore: Gucci
Balenciaga
Burberry
Off-White
Prada

Model of the Year
Vincitrice: Kaia Gerber
Adut Akech
Adwoa Aboah
Bella Hadid
Winnie Harlow

British Designer of the Year Menswear
Vincitore: Craig Green per Craig Green
Jonathan Anderson per JW Anderson
Kim Jones per Dior Homme
Martine Rose per Martine Rose
Riccardo Tisci per Burberry

British Designer of the Year Womenswear
Vincitrice: Clare Waight Keller per Givenchy
Jonathan Anderson per JW Anderson
Roksanda Ilinčić per ROKSANDA
Simone Rocha per Simone Rocha
Victoria Beckham per VICTORIA BECKHAM

Designer of the Year
Vincitore: Pierpaolo Piccioli per Valentino
Alessandro Michele per Gucci
Clare Waight Keller per Givenchy
Kim Jones per Dior Homme
Virgil Abloh per Louis Vuitton

Accessories Designer of the Year
Vincitore: Demna Gvasalia per Balenciaga
Alessandro Michele per Gucci
Jonathan Anderson per LOEWE
Maria Grazia Chiuri per Dior
Miuccia Prada per Prada

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@kendalljenner arrives at the 2018 #FashionAwards in partnership with @swarovski

Un post condiviso da British Fashion Council (@britishfashioncouncil) in data:

Potrebbero interessarti anche...