Categorie
celebrity

Beatrice di York a cena fuori, accusata di aver violato il lockdown

Beatrice di York è stata accusata di aver violato il lockdown andando a cena fuori insieme insieme a persone che non fanno parte del suo nucleo familiare.

La principessa e il marito Edoardo Mapelli Mozzi sono stati insieme ad altre quattro persone nel ristorante di lusso “Isabel” di Mayfair lo scorso mercoledì sera.

Un portavoce della coppia ha affermato però che si è trattato di una “cena di sviluppo aziendale”.

Tutti sarebbero inoltre rincasati prima del termine governativo imposto.

Attualmente nel Regno Unito per via dell’emergenza Covid-19 solo i membri della stessa famiglia possono riunirsi in casa e anche nei ristoranti.

Ma c’è un’eccezione per gli incontri di lavoro, che hanno luogo per i lavoratori che non hanno spazio negli uffici.

Il portavoce di Beatrice ed Edoardo ha dichiarato:

“Questa era una cena infrasettimanale di mercoledì sera, legata al lavoro e allo sviluppo del business”.

“Si è svolta nel rispetto di tutte le linee guida del governo, la cena è stata fatta in prima serata e tutte le parti sono andate via in tempo utile prima del coprifuoco governativo”.

“Sono state indossate maschere rigorosamente in linea con il consiglio del governo”.

La foto di Beatrice di York con Peter Dundas.

Durante la serata lo stilista Peter Dundas e la nipote della regina avrebbero scattato una foto insieme.

L’immagine in questione è stata pubblicata sulla pagina Instagram dell’ex direttore creativo di Cavalli.

Uno scatto che è stato giudicato da qualcuno troppo ravvicinato, considerando che si consiglia ogni giorno a tutti di mantenere il distanziamento sociale.

Un manager del ristorante Isabel ha detto che quella sera non era di servizio, ma ha sottolineato che il ristorante segue tutte le indicazioni fornite dal governo.

Per il momento non c’è certezza su quanto accaduto effettivamente all’interno del locale. 

I britannici si aspettano dai membri della famiglia un rispetto delle regole esemplare.