Amal Clooney, il working look firmato Zac Posen

amal-clooney-look

NEW YORK – Amal Clooney ha sfoggiato un look impeccabile per le vie di New York, dove si trova per motivi lavorativi. L’avvocato per i diritti umani, da sempre in prima linea per la difesa delle donne, ha indossato un completo firmato dallo stilista americano Zac Posen. Un outfit che secondo i fashion blogger potrebbe renderla la degna erede di Jacqueline Kennedy. Non è la prima volta che la moglie dell’attore americano George Clooney regala perle di eleganza. Amal è infatti una considerata una delle donne best-dressed del pianeta. Un’icona fashion fin dalle sue prima apparizioni al fianco del marito.

“La risoluzione che prendete in considerazione oggi rileva la prevalenza della violenza sessuale nelle guerre in tutto il mondo e afferma la preoccupazione per i lenti progressi nell’eliminazione degli stupri nei conflitti armati. Sebbene la bozza sia un passo avanti, soprattutto nella misura in cui rafforza il regime di sanzioni per coloro che commettono tale crimine, dobbiamo andare oltre. Se questo organo non può prevenire la violenza sessuale in guerra, deve almeno punirla”. Lo ha detto Amal Clooney durante una riunione del Consiglio di Sicurezza Onu a New York.

“Invece di abbandonare la giustizia internazionale, dobbiamo difenderla”, ha aggiunto: la giustizia “non può avere una possibilità se le persone al potere, tra cui quelle sedute intorno a questo tavolo, non ne fanno una priorità”. “C’e’ un’epidemia di violenza sessuale e la giustizia e’ l’antidoto”, ha aggiunto. “E’ il momento di far diventare la giustizia la vostra priorità”.

Potrebbero interessarti anche...