Piers Morgan a George Clooney: “Meghan non è Lady Diana”

meghan-markle-news

LONDRA – Il giornalista britannico Piers Morgan attacca George Clooney, che nelle scorse ore ha difeso Meghan Markle dagli attacchi mediatici. Il divo hollywoodiano ha fatto un paragone fra la duchessa e Lady Diana, lanciando un monito a giornalisti e fotografi che seguono costantemente la vita della moglie di Harry. A non concordare con Clooney sulla responsabilità dei media e sul paragone con Lady Diana è proprio Morgan, che in un suo articolo sul Daily Mail prende le distanze dalla posizione dell’attore americano.

Per il giornalista britannico Meghan Markle non si è comportata bene con la sua famiglia d’origine, che avrebbe abbandonato per vivere a corte.”I posti di Markle in chiesa sono stati presi da star come Oprah Winfrey, uno spettacolo un po’ mistificante per chiunque creda che i matrimoni siano fatti per la famiglia”.

“Non c’è da meravigliarsi quindi che la sua famiglia si senta meno attratta dalla duchessa appena nobilitata: li ha scaricati tutti come un sacco di patate rancide (…) Quando ha incontrato Harry, Meghan non era una giovane e ingenua vergine di 19 anni come Diana. Era una divorziata di 35 anni con una carriera di recitazione di successo che sapeva esattamente cosa stava facendo”.

“Ma non c’è assolutamente alcun confronto tra la quantità di attenzione dei media che riceve e la quantità di Diana sperimentata” ha scritto Morgan, che prosegue: “Diana era la più grande stella del pianeta; Meghan non è nemmeno tra le tre stelle più importanti che al momento vivono a Kensington Palace”.

Per quel che riguarda Clooney. “Ha anche torto a incolpare i media sui titoli negativi spinti in gran parte dalla stessa famiglia di Meghan. Sono quelli che la denigrano perché li ha rinnegati tutti e comprensibilmente si sentono feriti per questo (…)”.

Potrebbero interessarti anche...