“Amal Alamuddin dovrebbe fare politica”: ecco chi lo dice

amal-alamuddin-futuro-politica

LONDRA – Amal Alamuddin dovrebbe scendere in politica e sarebbe perfetta per entrare a far parte della Camera dei lord (House of Lords), chiamata anche Camera dei pari, una delle due assemblee parlamentari che costituiscono, insieme alla Camera dei comuni, il parlamento del Regno Unito. Ne è convinta una donna che già ne fa parte: la baronessa Helena Kennedy.

Come rende noto il sito Harpersbazaar.com, Kennedy, barrister come la signora Clooney, ritiene che la sua collega sia perfetta per diventare una baroness (membro femminile della Camera dei Lords). “È una donna incredibilmente luminosa”, ha aggiunto Kennedy. “L’unica giustificazione per essere nominati nella seconda camera è se tu possa portare in essa una competenza speciale e questa può essere di tutti i tipi e Amal certamente ha le competenze”.

Kennedy è anche un membro fondatore delle e Doughty Street Chambers, dove Clooney lavora a Londra. La supporter di Clooney sa che al momento Amal è presa dai suoi gemelli e dunque tornare a Londra e lasciare Los Angeles, dove vive insieme al marito George, non è facile. “Adesso ha due bambini piccoli, quindi è troppo occupata e ha molti casi”, ha detto. “Ma a tempo debito, sarebbe fantastica”. Kennedy ha elogiato la sua collega definendola un “modello di grande importanza per le donne”. “Le ragazze dovrebbero aspirare a lei”, ha aggiunto. “È così intelligente: la gente continua a parlare di George Clooney, ma sai cosa?” George Clooney è colui che è fortunato “.

Amal Alamuddin e George Clooney si sono sposati a Venezia il 27 settembre 2014. Il matrimonio è stato officiato in lingua inglese dall’ex-sindaco di Roma e amico di Clooney, Walter Veltroni. Il 6 giugno 2017 ha dato alla luce due gemelli: Ella e Alexander Clooney. GUARDA LE FOTO NELLA GALLERY.

Potrebbero interessarti anche...