Categorie
benessere

Sophie di Wessex parla della menopausa: “Dovrebbe essere una liberazione”

Sophie di Wessex parla del suo rapporto con la menopausa insieme a Sarah Jane Cale, fondatrice di Positive Menopause, un sito web che offre informazioni e consigli utili a tutte le donne.

Sophie è la moglie del principe Edoardo, Conte di Wessex, quarto e ultimo figlio della regina Elisabetta II.

“Davvero dovremmo celebrare il fatto che non abbiamo più il ciclo mestruale”, ha ammesso la Contessa.

“Dovrebbe essere una liberazione, ma sembra una catena”. “È descritta come qualcosa di incredibilmente negativo”.

“Uno, sì, è un’ammissione del fatto che sì, stiamo invecchiando un po’, non siamo giovani come prima, non siamo, sai, per usare la parola ‘produttive’, abbiamo superato quella fase ed è un bel momento per ammetterlo”.

“Ancora una volta, torno all’istruzione; quanto si dice effettivamente alle ragazze all’inizio? Quando ci viene detto che inizieremo ad avere i nostri cicli, ci è stato detto che finiranno anche loro?

“Non vogliamo avere quelle conversazioni mentre siamo più giovani e nel periodo di avere figli e tutto il resto e poi all’improvviso dici, ‘Oh mio Dio, cosa sta succedendo, come è successo?'”, ha specificato la contessa.

Menopausa e dieta, cosa mangiare.

Con la menopausa una donna su due è soggetta ad un aumento di peso in media di 600 grammi l’anno.

I chili di troppo non si depositano in modo omogeneo sul corpo, bensì si concentrano sul girovita, che cresce fino a 5,5 centimetri. Un rischio per le malattie cardiovascolari e il diabete.

Bisogna ridurre il consumo di cibi grassi e ricchi di calorie, che fanno ingrassare.

Consumare frutta e verdura, che aumentano l’apporto di potassio e riducono quello di sodio.

E’ importante consumare ad ogni pasto frutta e verdura verde e gialla, come uva, kiwi, arancia, carote, peperoni, broccoli, uova, ma non bisogna dimenticare di aggiungere la vitamina E dell’olio extravergine.

E’ consigliabile poi mangiare più cibi ricchi in antiossidanti e fitoestrogeni. Per esempio: broccoli, cipolle, aglio, legumi, salvia e rosmarino.