Tè verde, ghiaccio e cetriolo: i metodi per sgonfiare il viso in pochi minuti

ROMA – Vi capita di svegliarvi con il viso gonfio, magari proprio il giorno in cui avete un incontro importante? Non vi preoccupate: le soluzioni last minute ci sono.

Certo, il gonfiore del viso, ma non solo, andrebbe evitato con una corretta alimentazione, ricca di frutta e verdura e acqua e povera di sale e prodotti che ne sono ricchi, come formaggi (soprattutto stagionati) e insaccati. Ma se vi serve in trattamento all’ultimo minuto, quello che fa per voi innanzitutto è bere tisane purificanti e drenanti, a base di tarassaco, finocchio e bardana, ma anche il tè verde è ottimo.

L’ideale sarebbe bere sempre almeno un bicchiere d’acqua o una tisana prima di andare a dormire, in modo da svegliarsi la mattina meno gonfie.

Se alla mattina il viso è comunque “paffutello” da ritenzione idrica si possono applicare dei cubetti di ghiaccio e passarli sul viso con delicatezza. Oppure si può riempire una bacinella d’acqua fredda e ghiaccio e immergerci il viso. Subito apparirete meno gonfie.

Un altro rimedio fatto in casa consiste nel tagliare a fettine un cetriolo preso dal frigo, e quindi bello freddo, e applicarle sugli occhi e sul volto dopo essersi sdraiate. Dopo 10 minuti così l’effetto sarà evidente.

Stesso discorso vale per le bustine di tè. Se ne possono prendere alcune, metterle nel freezer qualche minuto e quindi posizionarle sul viso per qualche minuto.

 

Potrebbero interessarti anche...