Taglia 38? No grazie: agli italiani piacciono le donne “curvy”

Taglia 38? No grazie: agli italiani piacciono le donne "curvy"

ROMA – Bellezza “curvy” sempre più amate dagli italiani, 8 su 10 sono attratti da donne formose. Questo è quello che emerge dal sondaggio condotto da AshleyMadison.com, popolare sito di incontri extraconiugali che ha chiesto all’utenza maschile nostrana di esprimere la propria preferenza sul fisico ideale di una donna.

A quanto pare per gli uomini “le dimensioni contano”: vincono i corpi in carne alla Scarlett Johansson o Marylin Monroe, piuttosto che quelli alla Kate Moss o Cara Delevingne. Per il 33% degli uomini le prime godono di una carica erotica molto più coinvolgente delle loro colleghe magre. Il 23% ammette di sentirsi più a proprio agio con una donna che non è ossessionata dal suo fisico, fatto positivo che comporta anche una minore ansia da prestazione nell’uomo, consapevole di non dover essere giudicato dalla partner che ha davanti.

“Guardatevi intorno, dalla musica al cinema, fino alle passerelle di tutto il mondo: la donna ideale è prosperosa – spiega Noel Biderman, CEO di AshleyMadison.com – la fissazione per la linea e lo stereotipo del corpo asciutto e snello a tutti i costi, che per anni tv e spot hanno proposto e lodato, è stato cancellato da procaci décolleté e fianchi voluminosi che rappresentano l’apice della femminilità per molti uomini”.

Potrebbero interessarti anche...