Come applicare il siero per il viso: i consigli della facialist più famosa di New York

siero viso, come si applica

I siero per il viso è ormai un prodotto indispensabile della nostra skincare, ma come applicarlo nel modo giusto? Per quanto possiamo scegliere il siero viso migliore, l’applicazione giusta è fondamentale perché il prodotto faccia effetto.

Da New York Georgia Louise, fra le facialists più rinomate al mondo, pubblica sul suo profilo numerose beauty-tips per la bellezza del nostro viso e della nostra pelle.

In un video, la facialist spiega come applicare il siero viso casa usando il contagocce ed effettuando delle pressioni con le dita in alcuni punti del viso per rassodare meglio la pelle.

I risultati si ottimizzano con i beauty devices a suon di vibrazioni e micro correnti ad effetto lifting.

Siero viso, come applicarlo

Nel video, Georgia Louise spiega:

“Il consumatore medio spende nella sua vita migliaia di dollari nei sieri, la vera fonte di giovinezza.

Ogni boccetta costa tantissimi dollari, ma ne vale la pena quando ti senti soddisfatto dei risultati.

Cosa succede però se riesci a ottenere risultati migliori con la giusta applicazione? Perché non dovremmo applicare il siero con l’attenzione che merita?

Per risultati migliori, impara ad applicarlo in modo esperto e vedrai la differenza che fa.

Non usare eccessivamente i sieri, ricorda che sono super concentrati e possono causare irritazione alla pelle se ne consumi una boccetta a settimana!

In questa masterclass, sto usando il mio dispositivo EGF di Hollywood e infuso Georgia Louise EGF Serum (placenta bio sintetica)”

https://www.instagram.com/p/B_TBaDOh7Mb/

I segreti delle facialists più rinomate

Georgia Louise non è l’unica facialist che, in periodo di quarantena, sta dispensando consigli su Instagram.

Da Los Angeles a New York e Parigi le guru mondiali della cura della pelle stanno rivelando sui social tecniche e rimedi naturali al 100 %.

Le regine dei massaggi olistici operano soprattutto con le loro mani (usano pochi cosmetici).

Sono sempre più gettonate nel mondo perché eseguono massaggi ringiovanenti in soli 45 minuti. Sfruttano tocchi e stimolazioni manuali o con l’aiuto di pietre grezze o preziose, oli naturali e mini dispositivi elettronici.

Il siero antirughe che ha raggiunto in pochi giorni una waitlist di 8mila persone

Il fenomeno è segnalato dagli analisti di Nelly Rodi che spiegano:

“Queste professioniste fanno poco o nessun uso di cosmetici. Formate con metodi che si ispirano a diverse scuole di medicina, dalla cinese all’ayurvedica e energetica, hanno iniziato a trattare la pelle del viso usando gesti olistici, manuali. Tecniche non invasive e nessuna iniezione o fillers.

Il loro obiettivo è quello di stimolare i muscoli facciali in profondità, migliorare la circolazione e dare una spinta all’energia. Lasciano il viso della cliente totalmente rilassato e luminoso, come dopo una sessione di yoga”.

Tra le clienti, modelle e donne facoltose

“Prima di una passerella di moda o di un evento sul red carpet, molte bellezze famose si affidano alle facialists.

Così, sperano di emergere con una carnagione liscia, depurata e ossigenata completa di zigomi “sollevati” e una mascella definita” , si legge nel focus di Nelly Rodi.

Le facialists conoscono alla perfezione l’anatomia facciale, i meridiani energetici e i concetti di psico-morfologia che associa le espressioni e l’umore alle particolarità di ogni volto.

Applicano fondamentalmente tecniche manuali di pizzicamento e frazionamento per riscaldare i muscoli facciali, migliorare la circolazione e attivare i fibroblasti per un effetto rassodante.

Chi sono le facialists più rinomate che stanno condividendo tecniche e segreti sui social?

Oltre a Georgia Louise, fra le più conosciute a Parigi spicca Martine de Richeville, che su Insatgram posta brevi tutorial su auto massaggi per viso e corpo. Inclusi quelli per eliminare le culotte de cheval (accumulo di grasso e cellulite sulle cosce).

Ma anche per rassodare il seno e l’addome in previsione di un estate ancora incerta ma alle porte.

Sempre da Parigi c’è Odile Vilain, riflessologia, esperta di linfodrenaggio e fitoterapia ma soprattutto facialists delle star e ritenuta l’haute couture dei regimi estetici.

Lei svela qualche principio del suo trattamento più richiesto, un massaggio manuale di 45 minuti che sgonfia le palpebre, riduce le rughe e lifta i contorni.

La parigina di origini asiatiche Vinida Savant, esperta olistica, fa altrettanto su Instagram.

Da Londra fra le più rinomate spicca la giovanissima Sophie Carbonari, ‘The best facialist’ per il New York Times, Sunday Telegraph e Vogue.

La guru mostra, tutorial su tutorial, come si applicano a casa i sieri per il viso, con l’esatta manualità per mento, gomiti, zigomi, naso, palpebre e fronte.

Joanna Vargas, la regina della naturopatia con day-spa a New York e Los Angeles mostra su Instagram il suo ‘triple crow facial’ massaggio manuale, abbinato all’applicazione di siero viso di sua produzione, micro correnti, spennellate di creme e trattamenti con ossigeno.

Il trattamento è impossibile da rifare a casa ma per le donne in quarantena Vargas ha creato un kit a base di acido ialuronico, burro di karitè e peptidi.

Foto in evidenza by Humphrey Muleba on Unsplash

Potrebbero interessarti anche...